Sport
Fermana F.C.: le pagelle del Pampa, alias Mister Francesco Alberti, dopo il Monza. Brutti voti: Fofana il migliore e sufficienze solo per Ginestra, Comotto, Iotti, Cremona, Maurizi e Soprano

Massima di giornata: “Che brutta Fermana! I tifosi canarini aspettavano con fiducia tre punti sotto l'albero ed invece ad incassare il regalo sono i Galliani's Boys, che apprezzano e ringraziano il Babbo Natale gialloblù”.

Fermana F.C.: le pagelle del Pampa, alias Mister Francesco Alberti, dopo il Monza. Brutti voti: Fofana il migliore e sufficienze solo per Ginestra, Comotto, Iotti, Cremona, Maurizi e Soprano

GINESTRA  6  due conclusioni dei briantei in 90 minuti, sulla prima prende gol sul suo palo e, anche se la botta di D'Errico era micidiale, qualcosa in più poteva fare. Sulla seconda è prodigioso e riesce ad alzare sopra la traversa il tiro di Ceccarelli che sembrava destinato in rete. 

 

CLEMENTE  5 non è il solito pendolino di fascia, D'Errico è un avversario scomodo, davanti  nessuno lo aiuta ed oggi anche il buon Gianluca va in difficoltà. Dopo 17 gare positive, una insufficienza ci può stare ma tatticamente Destro doveva provvedere prima a non lasciarlo in balia di un avversario davvero ispirato.

 

COMOTTO  6  lotta con Cori e Reginaldo tenendo sempre alta la concentrazione; combatte su tutti i palloni aerei e alla fine cerca a di dare una mano in attacco ma decisamente non era giornata e anche da centravanti incide poco.

 

SOPRANO  6 con il capitano forma una buona coppia e limita la potenza offensiva dei due punteros brianzoli. Ottimo nel gioco aereo e puntuale nell'appoggio dimostra di attraversare un buon periodo di forma e sarà dura scalzarlo dal centro della difesa. Uno dei più positivi in una brutta giornata di squadra.

 

SCROSTA  5,5  portato in una terra che non è la sua, deve fare affidamento a tutta la capacità difensiva per limitare un ottimo Ceccarelli; il taglio di capelli lo rende meno cavernicolo ma a noi piaceva quando era con la clava in pugno! Speriamo che il mercato porti un titolare in quella fascia e che il buon Edoardo torni nella sua zona di competenza.

 

URBINATI  5,5  al pari di Clemente gioca una gara incolore con tante corse a vuoto e parecchi appoggi sbagliati. Quando serviva mettere in campo più grinta e decisione, lo abbiamo trovato spento ed in difficoltà. Abbandona il campo toccandosi la coscia, speriamo che si sia fermato in tempo, a Sbt servirà tutta la sua fisicità in mezzo al campo!

 

FOFANA 6,5  il più positivo, ha la capacità di essere reattivo e trovarsi sempre sulle linee di passaggio avversari. Non molto preciso negli appoggi, ci piacerebbe cercasse maggiormente la palla verticale verso le punte piuttosto che l'appoggio in orizzontale sugli esterni. Il migliore dei canarini da tre gare a questa parte. Puntarci non sarebbe sbagliato!

 

MISIN  5,5  come tanti compagni risente del clima natalizio e gira a vuoto in un centrocampo che ha due marce meno degli avversari. Protegge poco Clemente e, per la prima volta, la fascia destra è quella dove soffriamo di più. Destro lo sostituisce per cambiare modulo,anche il buon Miso oggi va in castigo nelle nostre pagelle!

 

DA SILVA 5  torna titolare dopo svariate settimane e delude le attese; leggero, impalpabile, quasi irritante la sua leggerezza in campo. Aveva spazio e palloni per essere incisivo ma sbaglia molto; sui calci piazzati dimostra il suo cattivo stato di forma e spreca due punizioni dal limite che meritavano migliore sviluppo. Dov'è il Victor dello scorso anno?  Sembra che ormai sia con la testa con un altra maglia!

 

LUPOLI  5,5 inizia cattivo e deciso lottando su ogni pallone, becca subito una ammonizione che gli impedisce di azzannare i difensori lombardi. Non ha palloni giocabili e non trova compagni con cui dialogare. Tra tutti gli insufficienti, sembra il meno colpevole ma qualcosa di più ce lo aspettiamo tutti da un giocatore con le sue doti.

 

COGNIGNI  5  non è in un buon periodo, sbaglia le cose più elementari e ripete la brutta gara fatta contro la Triestina. Sembra in grossa difficoltà fisica e non riesce più a tener botta con gli avversari. Forse la più opaca prestazione da quando veste la maglia canarina. E' un fermano e si vede che è attaccato alla maglia ma … serve più incisività.

 

MAURIZI  6 entra col piglio giusto, cerca di spingere sulla corsia e lavorare in coppia con Clemente ma oggi gli interlocutori sono in letargo e le sue vampate si spengono presto nel grigiore collettivo. Finisce mezzala ma ormai è solo un buttar palla in area. Oggi , vedendo l'assetto tattico degli avversari, sarebbe servito dall'inizio.

 

IOTTI  6 un altro che avrebbe portato vivacità in attacco ma il Mister lo relega in panca e gli concede poco tempo per incidere. Come Maurizi , lo avremmo visto meglio sin dall'inizio in campo. In una squadra dove si viaggia sempre con le marce ridotte, uno col suo passo e con la sua rapidità è fondamentale  nel suo vero ruolo di esterno alto.

 

CREMONA  6 da premiare la sua forza nello spizzare palloni di testa e nel fare sponda. Cerca di aprire spazi per gli inserimenti dei centrocampisti ma oggi, e da tante settimane, fare gol è una cosa lontana dalle nostre corde e alla fine resta uno strenuo combattere fine a se stesso.

 

ZERBO  NG  ha un paio di buoni palloni per infilarsi tra le maglie della difesa monzese ma, invece di puntare dritto, si ferma e gioca palla indietro cercando il passaggio facile, quando prova il tiro da fuori la sua mira è sbagliata e nell'unica penetrazione pericolosa trova la bandierina del guardalinee a vanificare l'occasione. In una giornata incolore almeno sembra uno dei più motivati.

 

SARZI  NG entra nel finale e potrebbe spingere mettendo in campo la sua freschezza, spreca un paio di palloni che potevano essere cross pericolosi ma è bello averlo rivisto pronto a tornare titolare.

 

DESTRO  5  stavolta sbaglia la preparazione alla partita, l'avversario ha i suoi pezzi forti sugli esterni di centrocampo e lui non protegge a dovere i terzini lascindoli in difficoltà.  Quando modifica l'assetto non ha gli interpreti giusti per trovare riparo e la scelta di lasciare fuori Maurizi e Iotti appare quantomeno strana. Se in 7 gare abbiamo fatto un gol, qualcosa bisogna inventarsi (aspettando il mercato) e contro una difesa arrangiata, come quella brianzola, un attacco più rapido e senza riferimenti poteva essere l'arma in più, ma col senno di poi …....

 

Manca una gara alla fine del girone di andata e, dal derby, il popolo fermano chiede una prova di coraggio per uscire dal “Riviera delle Palme” a testa alta e con dei punti.  Buon Natale Mister e soprattutto … Buon S. Stefano a tutti i tifosi canarini!!!

Letture:1297
Data pubblicazione : 25/12/2018 08:18
Scritto da : Redazione Sport
Commenti dei lettori
2 commenti presenti
  • Pg

    26-12-2018 02:06 - #2
    Forse troppo il sei a ginestra, sul gol ha una bella fetta di colpa, insieme alle belle statuine della difesa. Misin 5,5 anche un po' troppo generoso, a mio avviso peggiore per distacco, non copre, sbaglia quasi tutti gli appoggi, non spinge ed attappa sistematicamente ogni potenziale sgroppata di Clemente. Concordo a pieno con tutti gli altri voti, solita ottima lettura del match da parte del pagellista. Destro per la prima volta gravemente insufficiente, non si può lasciare fuori Maurizi in questa condizione per tenere in campo urbinati e misin a fare le mezzali senza risultati, secondo tempo squadra anarchica e sfilacciata, anchese c'è da dire a sua scusante che non aveva più nessun centrocampista. Ottimo fofana, unica sufficienza piena. Forse insiemea ravenna e gubbio la peggiore partita stagionale.
  • Meneger de Sant'Erpidio

    25-12-2018 18:28 - #1
    Se D'Errico non avesse circumnavigato la difesa (IN BAMBOLA) e scagliato un missile, la partita sarebbe finita 0-0 e tutti i voti sarebbero stati sufficienti. È vero i "Se" non contano niente, ma episodio centrale è stato il calo di concentrazione (durato 10 secondi) in occasione del gol subito. Per il resto la solita partita della Fermana ..... da 0-0!!
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications