Sport
Fermana, nel post partita gioia a metà: frattura al braccio per Cognigni. Per l'attaccante stop di qualche settimana. Abbonamenti: vendute 468 tessere

Una bella vittoria quella di ieri della Fermana contro la Giana Erminio. Al termine della gara, tuttavia, Mister Destro non nasconde l'amaro in bocca nel riferire dell'infortunio  di Cognigni: una frattura composta al braccio che lo costringerà a fermarsi. La Campagna Abbonamenti si è chiusa contando 468 tessere vendute (migliorato il dato della scorsa stagione).

Fermana, nel post partita gioia a metà: frattura al braccio per Cognigni. Per l'attaccante stop di qualche settimana. Abbonamenti: vendute 468 tessere

Anche Soprano, uscito dal campo dolorante, dovrà fare i conti con un infortunio muscolare: "Purtroppo dovremo rinunciare a Cognigni per qualche settimana, non è da operare però non ci sarà. Per Soprano, invece, si tratta di un infortunio muscolare. Questo ci ha condizionato molto. Ci hanno messo in difficoltà, abbiamo sofferto e c'è da dare merito a questi ragazzi. La Giana Erminio è un'ottima squadra, lo avevo detto in settimana. Non era facile. Abbiamo cambiato nel secondo tempo per andare a chiudere gli spazi. Ingenua - commenta mister Destro - l'espulsione di Giandonato, un giocatore della sua esperienza non deve farlo, ci ha messo in difficoltà".

Sui sette punti e il terzo risultato utile consecutivo in altrettante gare, il tecnico gialloblù commenta: "È un ottimo bottino, mettiamo fieno in cascina; un altro mattone che deve darci entusiasmo per continuare a lavorare. Ora la classifica non conta, stiamo bene, tranquilli, con i piedi ben piantati per terra. Questa è una vittoria che ci lascia un po' di rammarico perché rimaniamo senza tre giocatori. Ci sono ragazzi che si stanno allenando in maniera stupenda e sicuramente avranno spazio in vista della gara in programma fra tre giorni".

 

Entusiasta D'Angelo dopo il rientro dal primo minuto in campo a Salò e oggi impiegato per uno spezzone di gara: "Le sensazioni sono positive, non mi aspettavo di partire titolare a Salò. Dobbiamo essere pronti al 100% anche quando si pensa di giocare 0 minuti. Questa vittoria e questi sette punti sono una bella soddisfazione. Dobbiamo però pensare partita per partita e continuare a giocarcela con tutti, come abbiamo fatto a Salò dove abbiamo combattuto con le nostre armi. Tre buone partite fin qui: questi sette punti ce li siamo meritati tutti".

 

BOLLETTINO MEDICO LUCA COGNIGNI

Come si diceva in apertura, però, Luca Cognigni, il match winner di ieri, ha riportato una frattura composta del radio cadendo in uno scontro di gioco. Lo ha comunicato la società gialloblù: ad evidenziare la frattura gli accertamenti ai quali Cognigni è stato sottoposto nel post gara.

 

CHIUSA IN CRESCITA LA CAMPAGNA ABBONAMENTI

Crescono gli abbonati. Si è chiusa ufficialmente la campagna abbonamenti della Fermana, aperta lo scorso luglio. “Giocate Con Noi”, lo slogan scelto in questa stagione per invitare i tifosi e gli sportivi gialloblu a scendere in campo insieme alla squadra per supportarla, ha riscosso un grande successo in città, toccando numeri record di visualizzazione nel video realizzato da CobaltoLab. Un dato positivo, ulteriormente avvalorato dal numero degli abbonati, 468, in crescita rispetto allo scorso anno quando, per il ritorno in serie C, la quota degli abbonati si fermò a 444. La società non può che essere soddisfatta di questo incremento, nella convinzione che, per crescere, un passo alla volta, si possa arrivare sempre più lontano. D’altronde la Fermana non ha mai nascosto quanto sia importante il sostegno dei tifosi, che rappresentano un punto di forza in più nel lungo Campionato di serie C.

Letture:1508
Data pubblicazione : 27/09/2018 09:05
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications