Sport
Weekend di riposo per la Fermana, le parole di Grieco e Andreatini. Oggi Black Friday al Fermana Store

E’ stato uno dei protagonisti di Gubbio-Fermana. Stiamo parlando del talentuoso centrocampista canarino Roberto Grieco, figlio d’arte di Vito, mediano dalla brillante carriera tra i pro (tre campionati vinti di C1, uno di C2 e due Supercoppe di Lega di Serie C1), che sta seguendo le orme paterne. Classe ’97, Grieco ha dato i primi calci nel Settore Giovanile dello Spezia, passando poi all’Entella per approdare lo scorso anno alla Vis Pesaro. 

Weekend di riposo per la Fermana, le parole di Grieco e Andreatini. Oggi Black Friday al Fermana Store

“Quest’estate ho ricevuto la chiamata dalla Fermana e non mi sono lasciato sfuggire questa importante occasione – esordisce il mediano gialloblù, che espone le differenze tra Serie D e C -. Lo scorso anno avevamo molto più palla essendo le squadre meno organizzate. Quest’anno, invece, le formazioni sono tutte ben allestite e si fa più fatica ad avere il possesso. A livello fisico si avverte il salto di categoria: l’intensità è molto più elevata, massimo uno o due tocchi, e le compagini sono molto ben strutturate rispetto alla D”.

Sul suo impiego costante in questa prima parte di campionato: “Inizialmente non pensavo di giocare con questa frequenza soprattutto dopo la prima gara (contro il Ravenna, ndr) in cui siedevo in panchina. Adesso invece sto trovando spazio e sono molto contento. Nel derby con la Sambenedettese, con mio grande stupore, ho avuto la mia chance: è stata una partita intensa, c’era una bella atmosfera con una splendida cornice di pubblico e da lì è iniziato questo percorso da titolare”.

Un giudizio sul percorso da matricola della Fermana: “Molte delle squadre del nostro girone sono molto più attrezzate di noi, però credo che a livello di singoli e di gruppo stiamo facendo un buon campionato. Speriamo di proseguire su questa strada”.

Dopo la pausa, i canarini saranno chiamati ad affrontare la corazzata Padova: “Affronteremo la squadra più forte del campionato ma, come in tutte le altre partite, dovremo stare attenti ai minimi particolari cercando di fare nostra la gara come ogni domenica”.

Infine, piccole curiosità: “Il calciatore a cui mi ispiro? Modric. Credo sia il centrocampista più forte in circolazione. Il calciatore più difficile da marcare? Sbaffo dell’AlbinoLeffe, ci ha dato parecchio filo da torcere. I consigli di mio padre? Cerca sempre di aiutarmi a migliorare e a correggere i miei errori”.


INTERVISTA AL RESPONSABILE DELL’AREA TECNICA MASSIMO ANDREATINI


Il Fano ha preso Sosa e Fautario, il Santarcangelo ha acquistato Capellini, che tu conosci bene. Le squadre sotto alla Fermana si stanno rinforzando. Preoccupati per questo?
“Non siamo affatto preoccupati. Se hanno la necessità di intervenire sul mercato vuol dire che qualche errore è stato commesso in fase di allestimento. A noi, però, questo non deve interessare. Dobbiamo pensare solo a noi stessi”.

Per quel che riguarda il mercato, la Fermana ha esigenze differenti. Magari sfoltire qualcosina a gennaio?
“Questa è una cosa che vedremo più avanti, in fase di apertura della sessione invernale del calciomercato. Ogni settimana facciamo il punto della situazione con il nostro staff tecnico e, se si dovesse intervenire, sapremmo dove farlo”.

In entrata ci sarà qualcosa? Prima, però, bisogna vendere, perchè almeno le caselle over sono tutte occupate.
“Si può lavorare sia sugli under che sugli over. Dipende se le caselle saranno tutte occupate dagli over come dite o se non lo saranno”.

La Reggiana ha innestato la marcia, il Vicenza almeno per valore della rosa dovrà in qualche modo risalire, sotto rimarrebbero cinque squadre: proprio con quelle la Fermana si giocherà la salvezza?
“Il problema è che non si può dare per scontato nulla in questo campionato. Noi, guardando il cammino percorso sinora, speriamo di raggiungere quanto prima la quota salvezza che ci siamo prefissati. Ciò che fanno o faranno gli altri non siamo di certo noi a saperlo o a dirlo. E’ un campionato talmente livellato e complicato che possono andare tutti in difficoltà e viceversa. Oggi ci teniamo stretti i nostri 18 punti e guardiamo avanti”.

La Fermana adesso come sta?
“I ragazzi avrebbero bisogno di giocare, però il regolamento ci impone un altro turno di riposo. Stiamo sfruttando la sosta nella maniera più positiva possibile, vale a dire recuperando gli acciaccati delle ultime gare e le forze necessarie per lo sprint finale del girone di andata e per l’inizio del ritorno”.

La gara di Gubbio quali indicazioni ha dato ai gialloblù?
“Era una gara molto difficile, affrontata con il giusto piglio, giocando un bel calcio e facendo intravedere spunti interessanti. Dobbiamo proseguire su questa linea, pur sapendo che ogni domenica è una storia a sé. Nessuna gara da qui alla fine potrà dirsi facile”.

 

VENERDÌ NERO? NO, BLACK FRIDAY GIALLOBLU’!!

Black Friday al Fermana Store con tante promozioni sull’abbigliamento a tinte gialloblù.
Maglie, felpe e giubbetti a prezzi speciali!
Solo per oggi, venerdì 24 Novembre, dalle ore 16:00 alle 20:00, sarà possibile usufruire di alcuni articoli di abbigliamento ufficiale del mondo canarino a tariffe super-scontate per festeggiare al meglio il “venerdì nero” e prepararsi al meglio al grande shopping natalizio.

Alcuni articoli saranno in promozione speciale:

- Maglie bimbo/adulto € 30,00 (invece che € 39,00/49,00)
- Felpe € 40,00 (invece che € 49,00)
- Giubbetti € 50,00 (invece che € 59,00)

e tanti altri disponibili per portare sempre con te i colori della tua squadra del cuore (portachiavi, gagliardetti, sciarpe, cuscini, penne, matite, astucci, ombrelli, sacche).

Black Friday gialloblù, vesti la tua passione canarina!
Corri al Fermana Store per acquistare l’abbigliamento ufficiale dei tuoi beniamini!

 

Black_Friday_Fermana

Letture:1652
Data pubblicazione : 24/11/2017 09:23
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications