Sport
Fermana, la dichiarazione d'amore di Valdes: "Vorrei restare canarino a vita!". La partita di giovedì prossimo contro il Romagna Centro si giocherà in notturna

Ha un sorriso che la dice tutta sullo stato di salute del gruppo gialloblù, Sebastian Valdes, nonostante i suoi occhi tradiscano un po’ di preoccupazione per la forte contusione alla caviglia che ieri lo ha tenuto a riposo alla ripresa degli allenamenti.

Fermana, la dichiarazione d'amore di Valdes:

È tornato lo scorso dicembre agli ordini di Mister Destro, dopo la parentesi cremisi al Tolentino, ma non ha mai smesso neanche per un attimo di sentirsi parte dello straordinario spogliatoio che l’anno scorso fu protagonista della grande cavalcata conclusasi con i play-off a Fano.
“Il mio rapporto con la maglia gialloblù è speciale, non riesco a descriverlo – esordisce Valdes - questi colori li sento davvero sulla pelle e Fermo ormai è la mia seconda casa. Ho vissuto un’estate in apnea sperando di tornare e aspettando quella chiamata, che poi, quando si è effettivamente concretizzata a dicembre, mi ha reso davvero felice di poter di nuovo essere utile alla causa”.
“Anche nei mesi in cui ero lontano sono sempre stato in contatto con i compagni e con tutto l’ambiente, il rapporto non si è mai interrotto quindi alla fine è stato come chiudere un cerchio e rinascere – ha proseguito l’argentino, che ha come modello Zanetti per l’umiltà, la professionalità e la dedizione al lavoro – è nel mio carattere stare bene con i ragazzi e fare gruppo in campo e fuori. Quando sia loro che Mister Destro mi hanno riabbracciato ed accolto a braccia aperte ho avuto la dimostrazione di aver fatto qualcosa di buono, che ero benvoluto in questa squadra e che la mia nostalgia era finalmente finita”.


Una fiducia dimostrata con i fatti dal tecnico, che nel girone di ritorno lo ha impiegato nove volte, due da titolare e sette da subentrato: "La stima del gruppo e dell’allenatore ovviamente mi fa piacere. Mi sono subito messo totalmente a disposizione e poi pur di giocare avrei accettato qualsiasi ruolo, anche il portiere. Domenica per la prima volta sono stato impiegato come mezzala: una posizione che non avevo mai ricoperto ma che ho subito sentito nelle mie corde. È un mix di tutto ciò che mi piace fare in campo: recuperare palla, giocarla, lottare, proporsi. Un mix di grinta e fantasia che trovo molto affine al mio modo di interpretare il calcio, duttile e generoso”.

Il calcio, da sempre il suo sogno di bambino: ”I miei genitori, che sono stati recentemente in Italia e che dall’Argentina mi seguono comunque constantemente in quello che faccio dentro e fuori dal campo, hanno sempre appoggiato la mia scelta ed hanno fatto tanti sacrifici per permettermi di seguire i miei desideri. Ora grazie ad Internet siamo sempre in contatto: la tecnologia ci permette di sentirci vicini anche quando siamo lontani. Il loro appoggio per me è fondamentale: le nostre radici sono calabresi, crediamo nel concetto di famiglia unita”.
Per questo essere a Fermo è come essere a casa: “Fermo e la Fermana sono speciali, trasmettono qualcosa di incredibile e questi colori ti restano attaccati alla pelle. Lo dico sinceramente, vorrei restare canarino a vita, farei fatica a andare via da un ambiente e da una società così, con questo stadio e questi tifosi speciali – ha concluso Valdes – ora tutti uniti e concentrati per coronare un grande sogno. Dopo la vittoria con la Vis Pesaro la nostra testa è già al Pineto, una buona squadra con ottime individualità. Sono vicini al loro obiettivo, che è quello di salvarsi: per questo hanno scelto un allenatore che è uno specialista. Domenica sarà dunque di sicuro un’altra battaglia come quelle a cui siamo abituati e che ci piacciono tanto".


FERMANA – ROMAGNA CENTRO SI DISPUTERA’ ALLE 20:30


La Fermana F.C. comunica che il Romagna Centro ha accettato la richiesta del D.G. Conti, pertanto la gara Fermana - Romagna Centro di giovedì 13 Aprile, ottenuta anche la ratifica da parte della LND, verrà disputata alle ore 20:30 anzichè alle 15.00.

Letture:2300
Data pubblicazione : 05/04/2017 18:22
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications