Sport
Fermana, ripresa degli allenamenti dopo il trionfo con il Matelica. Mister Destro: "Non possiamo permetterci distrazioni, i nostri avversari non molleranno fino alla fine"

Consueta ripresa degli allenamenti ieri per la Fermana, con i canarini che, agli ordini di Mister Destro, hanno ripreso la marcia per la trasferta di Campobasso.
Solo poche parole sull’emozionante match di domenica scorsa al Bruno Recchioni, dove, davanti a un'impressionante cornice di pubblico, Comotto e compagni hanno battuto la seconda forza del girone, aumentando il distacco a 11 punti.

Fermana, ripresa degli allenamenti dopo il trionfo con il Matelica. Mister Destro:

Già archiviata la vittoria, per Destro e i suoi ragazzi è tempo di pensare ai lupi molisani.
“Non ho ancora rivisto le immagini di domenica, ma in testa ho ben chiari i flash back salienti – ha esordito il Mister – dobbiamo subito riattaccare la spina e concentrarci, ripartendo dalla grande reazione che abbiamo avuto dopo essere passati in svantaggio. Mi è piaciuto molto meno, e l'ho detto ai ragazzi, il nervosismo che è affiorato dopo il gol di Titone: non deve capitare più una cosa del genere perché può costare caro, mentre noi dobbiamo rimanere sempre sereni”.
“Il mio compito è far capire subito ai ragazzi che fino a che la matematica non darà la conferma non abbiamo ancora fatto e vinto niente, nonostante il vantaggio cospicuo. Mancano sette giornate al termine, ma guai a mollare la presa – ha proseguito Destro - nella vita le cose prima vanno raggiunte e solo poi si può festeggiare, non il contrario”.
“E’ giusto che ci sia grande entusiasmo da parte dei tifosi e dell’ambiente, ma noi che andiamo in campo non ci possiamo permettere distrazioni – ha proseguito – io e i ragazzi siamo concentrati esclusivamente sulla prossima gara, tutti i pensieri non inerenti a questa partita non li voglio né sentire né commentare. D’altra parte, finché c’è speranza c’è vita. Noi dobbiamo pensare solo a noi stessi e al fatto che i nostri avversari non si arrenderanno mai fino a che i numeri non diranno il contrario. I ragazzi lo sanno: non ci saranno sconti e non tollererò alcun calo. Il dispendio di energie psico-fisiche domenica è stato notevolissimo. Saremo sicuramente attenti, monitorando le condizioni di tutti, specie di chi ha giocato di più, valutando anche se dovesse esserci necessità di far rifiatare qualcuno. Ho grande stima e rispetto del Campobasso, una squadra in salute e che gioca bene, allenata da un grande tecnico, Silva, che è anche un amico e che ha calcato palcoscenici importanti. La sua impronta su questa squadra si è subito vista, dato che in casa hanno già vinto tre gare su tre. Abbiamo una settimana davanti per prepararci al meglio: noi giochiamo sempre e ovunque per cercare di portare via la posta piena e di raccogliere il massimo, accettando poi sportivamente il verdetto del campo”.
La chiusura è sul colpo d’occhio e sul grande incitamento offerto alla squadra domenica dai tifosi:” Un segnale positivo di affetto e attaccamento – ha concluso Destro, a lungo invocato sotto la Curva - la coreografia di domenica è stata emozionante, quindi mi sentivo di ringraziare di cuore tutti. Penso però che sia giusto che a festeggiare con i tifosi vadano i giocatori, sono loro i principali artefici dei nostri risultati. E’ questa la mia filosofia: il Mister deve stare davanti ai suoi ragazzi quando le cose non vanno bene e dietro quando invece c’è da esultare”.

Letture:1946
Data pubblicazione : 22/03/2017 09:50
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications