Sport
Fermana, parla Andrea Gadda: "Pensiamo solo alla Recanatese, ci stiamo preparando per affrontarla al meglio". Il verdetto del giudice sportivo: due giornate di squalifica per Margarita

Centrocampista classe 1993 e figlio d’arte (il padre Massimo ha giocato in Serie A ed è ora sulla panchina del Forlì, girone B di Lega Pro), arrivato a Fermo nella scorsa finestra di mercato invernale dopo la parentesi di Pesaro e le precedenti esperienze con Matelica e Civitanovese, Andrea Gadda nelle ultime settimane si sta ritagliando un ruolo da protagonista.

Fermana, parla Andrea Gadda:

Il positivo ingresso a Monte San Giusto, quando contro il Monticelli fu chiamato in causa dopo l’infortunio di Bossa, e il convincente scorcio disputato domenica con l’Agnonese, forniscono lo spunto per analizzare la situazione attuale con il mediano nato ad Ancona. 
“Quindici giorni fa sono subentrato dopo lo sfortunato incidente occorso a Francesco: alla soddisfazione per come sono riuscito subito ad entrare nel vivo del match si mescola il sincero dispiacere per un compagno e un giocatore esemplare, al quale abbiamo dedicato la vittoria di domenica – le prime parole di Gadda – comunque, più che a livello personale, sia con il Monticelli che con i molisani quello che ci ha maggiormente soddisfatto è stato il risultato che tutti insieme abbiamo portato a casa. Due successi per sei punti che volevamo fortemente e che ci consentono di proseguire nel nostro cammino”.
“A Recanati sappiamo già che ci aspetta un’altra sfida tosta e che dovremo mettere in campo tutte le nostre energie per strappare un altro risultato utile – ha proseguito Gadda – la nostra forza è comunque l’eccezionale compattezza del gruppo in cui ognuno si allena sempre al massimo e, indipendentemente dal fatto che scenda in campo o meno, sa sempre farsi trovare pronto. Merito di un bellissimo ambiente, di una società seria e di un mister esigente e preparato come Destro, che riesce sempre a tenere altissima la concentrazione e l’intensità”.
“I risultati di questa sintonia credo siano ormai sotto gli occhi di tutti e uno spogliatoio così unito è un ottimo viatico per togliersi soddisfazioni importanti – ha concluso il centrocampista – il fatto però che manchino ancora 9 gare da giocare e 27 punti a disposizione ci deve far restare umili e lucidi. Non abbiamo ancora fatto nulla, Matelica e Vis Pesaro sono due ottime squadre e lotteranno fino alla fine. Noi da parte nostra dobbiamo continuare settimana dopo settimana a pensare unicamente all’avversaria di turno, senza farci distrarre da altro. In questi giorni i nostri pensieri sono rivolti alla Recanatese e ci prepariamo come sempre per affrontarla al meglio. Ritengo che nell’arco della stagione i valori e la determinazione che animano un gruppo possano fare la differenza: noi ne abbiamo a volontà e spero che questo ci sia d’aiuto per il prosieguo del campionato”.

SQUALIFICA SALVATORE MARGARITA

La Fermana F.C. comunica che, con il Comunicato Ufficiale n°99 uscito ieri pomeriggio, il Giudice Sportivo ha comminato al giocatore Salvatore Margarita due turni di squalifica per aver rivolto espressioni offensive all'indirizzo del Direttore di gara.

Letture:1867
Data pubblicazione : 02/03/2017 09:14
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications