Sport
La Fermana ora può veramente sognare: tris al San Nicolò e prima mini fuga della stagione

La Fermana ora può veramente sognare. Può essere questo il titolo dello straordinario pomeriggio vissuto al Bruno Recchioni dagli uomini di Mister Destro.

La Fermana ora può veramente sognare: tris al San Nicolò e prima mini fuga della stagione

Un big match molto atteso, quello contro il San Nicolò, rimandato per due volte a causa del maltempo, ma alla fine la Fermana si è fatta trovare prontissima all'appuntamento.
Destro lo aveva detto ieri: “Ci troveremo di fronte una squadra che non scende in campo per una gara ufficiale da più di un mese. Questo, a livello di ritmo e almeno nelle fasi iniziali, può avere il suo peso”. E così è stato, perché la Fermana è riuscita fin da subito ad incanalare a proprio favore la partita, portandosi sul doppio vantaggio dopo poco più di venti minuti grazie alle reti di Cremona, autore di una rovesciata volante su cross di Petrucci pochi istanti dopo aver sbagliato un calcio di rigore, e dello stesso Petrucci, abile a procurarsi e poi a trasformare la seconda massima punizione concessa dall'arbitro Colombo ai canarini.
Al 34° minuto D'Angelo ha poi firmato il tris che ha chiuso anzitempo l'incontro, a maggior ragione alla luce di quanto avvenuto poco prima dell'intervallo, quando gli abruzzesi sono rimasti in dieci uomini per l'espulsione per doppia ammonizione di Mozzoni.

Poco da segnalare nella ripresa, con i gialloblù che hanno gestito il vantaggio senza alcun problema portando quindi a casa la quinta vittoria consecutiva.

Con questo successo la Fermana consolida il proprio primato in classifica salendo a + 6 sulla Vis Pesaro, a +7 sul Matelica (uscita vincitrice quest'oggi dal recupero contro l'Alfonsine e con ancora una partita in meno rispetto ai canarini), a +9 sulla Vastese (che ha anche'essa una partita da recuperare) e a +10 dallo stesso San Nicolò (con due partite in meno).

E' naturalmente ancora prestissimo per sbilanciarsi, ma da oggi si può realmente cominciare a sognare quel ritorno tra i professionisti atteso dal lontano 2006. 

 

Fermana: Valentini; Clemente (53' Maghzaoui), Ipsas, Urbinati, Comotto, Ferrante, Petrucci (77' Forò), Mané (66' Marti), Cremona, D'Angelo, Misin, All. Destro.

A disposizione: Torresi, Bossa, Gadda, Valdes, Margarita, Amendola

San Nicolò: Ciotti, Pretara, Mozzoni, De Santis, Milillo, Petronio, Di Lullo (40' Traini), Stivaletta, Moretti, Bisegna (60' Chiacchiarelli), Fulvi (46' Dedja), All. Epifani.

A disposizione: Recchiuti, Balzano, Tozzo, De Carolis, Bosi, Massetti

Marcatori: 15' Cremona, 22' Petrucci (rig.), 34' D'Angelo

Ammonizioni: Bisegna (SN), Mozzoni (SN), Traini (SN), Moretti (SN), Ferrante (FM)

Espulsioni: Mozzoni (SN, doppia ammonizione)

Letture:1699
Data pubblicazione : 25/01/2017 16:21
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications