cultura
A Monte Urano venerdì 6 il regista Daniele Gaglianone presenta il suo ultimo cortometraggio "Granma"

Gli appuntamenti con il cinema d'Essai si concluderanno venerdì 6 aprile con una serata importante dedicata al tema dell'immigrazione. Gli eventi contemporanei mostrano costantemente l'urgenza di approfondire, conoscere e confrontarsi con un fenomeno che coinvolge le vite di una comunità e può rappresentare un'opportunità anzichè esser vissuto con paura e indignazione.

A Monte Urano venerdì 6 il regista Daniele Gaglianone presenta il suo ultimo cortometraggio

Venerdì 6 aprile il regista Daniele Gaglianone sarà a Monte Urano per presentare il suo ultimo cortometraggio "Granma" e sabato 7 aprile incontrerà i ragazzi della Scuola Media "G. Leopardi" proponendo la visione del suo film "La mia classe".

Venerdì 6 aprile presso la Sala riunioni comunale alle ore 21,15 verrà proiettato "Granma", l'ultimo lavoro del regista, presentato in anteprima nel 2017 al 70 Locarno Film Festival. Un film nato nel segno della complessità su un tema scottante come l'immigrazione. Un'opera che racconta da una parte la voglia e la legittimità di scappare dei migranti e dall'altra, mette in guardia sui pericoli e le difficoltà estreme a cui si va incontro. E' stato prodotto da Horace per conto dell'OIM, Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, con il finanziamento del Dipartimento per le Libertà Civili e l'Immigrazione del Ministero dell'Interno. Il film è parte integrante del progetto Aware Migrants, una campagna nata per sensibilizzare i migranti sui rischi del viaggio e fornire loro le informazioni utili a prendere decisioni libere e consapevoli. Durante la serata oltre al regista saranno presenti l'Ambasciata dei Diritti di Macerata e il giornalista Andrea Braconi come moderatore.

Sabato 7 aprile Gaglianone incontrerà i ragazzi di Monte Urano e parlerà con loro del suo film "La mia classe". Una pellicola sui migranti, realizzata con i migranti, senza attori protagonisti ma coinvolgendo alunni veri di una scuola di italiano per stranieri alla periferia di Roma.

Questi appuntamenti rappresentano la volontà di conoscere, approfondire, di non fermarsi ai luoghi comuni, di diffondere la consapevolezza di quali sono le sfide e le opportunità del nostro presente e futuro. E ancora rappresentano la volontà di impegnarsi per costruire una coscienza critica, per far si che la cultura possa essere strumento di crescita sociale e umana di un territorio

Letture:1818
Data pubblicazione : 04/04/2018 09:19
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications