cultura
L'enciclica di Papa Francesco, il rispetto dell'ambiente e il linguaggio della bellezza
L'enciclica di Papa Francesco, il rispetto dell'ambiente e il linguaggio della bellezza

Incontro oggi pomeriggio a Fermo all'Auditorium San Martino con Maurizio Pallante e padre Pietro Maranesi

Appuntamento sabato 28 maggio, alle 17 all'Auditorium San Martino, sul tema “Lo stupore e la cura per la casa comune”.

Interverranno lo scrittore e saggista Maurizio Pallante, fondatore del Movimento per la decrescita felice (MDF), che presenterà l’Enciclica Laudato si’ di Papa Francesco, e padre Pietro Maranesi, Direttore dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Assisi, che illustrerà la spiritualità di frate Francesco nel Cantico delle creature.

Nella sua “rivoluzionaria” Enciclica il Papa che, salendo al soglio pontificio, ha voluto prendere il nome del poverello di Assisi scrive: ”La distruzione dell’ambiente umano è qualcosa di molto serio, non solo perché Dio ha affidato il mondo all’essere umano, bensì perché la vita umana stessa è un dono che deve essere protetto da diverse forme di degrado. Se noi ci accostiamo alla natura e all’ambiente senza una apertura allo stupore e alla meraviglia, se non parliamo più il linguaggio della fraternità e della bellezza nella nostra relazione con il mondo, i nostri atteggiamenti saranno quelli del dominatore, del consumatore o del mero sfruttatore delle risorse naturali, incapace di porre un limite ai suoi interessi immediati. Viceversa, se noi ci sentiamo intimamente uniti a tutto ciò che esiste, la sobrietà e la cura scaturiranno in maniera spontanea”.

Scrive Maurizio Pallante nelle pagine conclusive del suo ultimo libro, dedicate proprio all’analisi dell’Enciclica papale, che essa “… ha destato un grande interesse in tutti coloro che non sono stati appiattiti dal consumismo sulla dimensione materialistica della vita e hanno mantenuto viva la loro spiritualità”.

Letture:1931
Data pubblicazione : 28/05/2016 10:15
Scritto da : redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications