cultura
Aspettando la serata finale, al Premio Volponi si parla di Brasile, frontiere e pagine di resistenza civile

Si avvicina alla conclusione la XII edizione del Premio Volponi. La giornata di venerdì 27 novembre si aprirà alle ore 10, nell'Aula Magna del Liceo scientifico “T.C.Onesti” di Fermo, con la conferenza per immagini dell'antropologa e fotografa Patrizia Giancotti, intitolata “Jorge Amado: la lotta per la giustizia e il diritto alla felicità” ed incentrata sulla figura dello crittore brasiliano scomparso nel 2001.

Aspettando la serata finale, al Premio Volponi si parla di Brasile, frontiere e pagine di resistenza civile

Nel pomeriggio trasferimento a Porto San Giorgio dove, a partire dalle ore 18 nella Sala Castellani, lo scrittore Alessandro Leogrande presenterà il suo ultimo libro “La frontiera”, edito da Feltrinelli. Angelo Ferracuti, membro della Giuria tecnica e tra gli organizzatori del Premio, ne discute con l’autore.

Patrizia Giancotti sarà protagonista anche in serata quando, dalle ore 21 nella Biblioteca BIMP di Pedaso, tornerà a raccontare nuovamente la figura di Amado, muovendosi ancora tra immagini e parole.

Il sabato mattina la manifestazione tornerà nuovamente nelle scuole. Alle ore 9, sempre nell'Aula Magna del Liceo scientifico fermano, gli scrittori finalisti Marco Balzano, Romolo Bugaro ed Andrea Caterini incontreranno gli studenti. Parteciperà anche Marco Peano, vincitore del Premio Opera prima “Stefano Tassinari”. Coordinerà Massimo Gezzi, membro della Giuria tecnica.

Alle ore 21, all'interno del Teatro comunale di Porto San Giorgio, l'appuntamento conclusivo, condotto da Giovanna Zucconi. La Giuria popolare, costituita da oltre 80 persone, decreterà il vincitore di questa edizione. Oltre agli autori, verranno premiati Claudio Magris (Premio “Lettere e Arti”) e la Cooperativa Ritorno alla Terra di Servigliano (Premio “Cultura e Impresa”). Nel corso della serata interverranno l'attore Ivano Marescotti, che leggerà alcuni brani tratti dai libri di Paolo Volponi, ed il percussionista Alfredo Laviano.

LE MOSTRE

Proseguono alla Mole Vanvitelliana di Ancona la mostra fotografica di Franco Camparini “Camere separate. I luoghi di Pier Vittorio Tondelli” (fino all'8 dicembre 2015 / orari: da martedì a sabato ore 16-19; domenica 10-13 e 16-19; lunedì chiuso) e a Villa Vitali di Fermo quella con gli scatti di Vittorio Gioventù dal titolo “Il lavoro scomparso” (fino al 6 gennaio 2016 / orari: lunedì, mercoledì, venerdì 9-12.30 e 15.30-18.30; martedì, giovedì 9-12.30; sabato, domenica e festivi 15.30-19).

Letture:1706
Data pubblicazione : 26/11/2015 10:08
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications