Calcio del nuovo millennio: come è cambiato negli ultimi 20 anni

l nuovo millennio ne ha portati di cambiamenti. Anche in campi ultracentenari come il calcio. Le ultime rivoluzioni tecnologiche, insieme alla logica del soldo, hanno rivoluzionato il mondo del pallone: gli ultimi 20 anni hanno visto arrivare novità clamorose, fra petroldollari e VAR. Non sempre si è trattato di news positive, e non sempre il calcio ne è uscito pulito: eppure le rivoluzioni non sono mai indolori, né morbide. C’è sempre qualcosa che cambia in meglio, e qualcosa che cambia in peggio. Il punto è: capire dove ci porterà questa bilancia.

Calcio del nuovo millennio: come è cambiato negli ultimi 20 anni

Il VAR: dopo 20 anni, arriva la moviola in campo

La recente scomparsa del grande Aldo Biscardi ci ricorda che, nella vita, i cambiamenti alle volte impiegano decenni di incubazione. Esattamente 20 anni fa, al Processo del Lunedì, veniva infatti discussa per la prima volta l’introduzione della moviola in campo: una modifica richiesta a gran voce, per via degli scandali su errori arbitrali clamorosi. Oggi la suddetta moviola è una realtà, anche se si chiama VAR (Video Assistant Referee): niente più di uno schermo a bordo campo con due addetti a monitorare i replay. Eppure gli effetti sul calcio giocato sono già stati massicci: rigori non visti finalmente fischiati, ma anche clamorose topiche che hanno portato alcune società e calciatori a criticare apertamente la VAR. Anche perché la colpa è spesso dell’imprecisione (o della troppa zelanteria) degli arbitri al controllo. E intanto, se in Italia la si critica a giorni alterni, in Spagna stanno pensando di introdurla: segno che, forse, Biscardi e compagnia avevano ragione.

 

Diritti TV e calcio giocato: un rapporto indissolubile

Prima era la TV ad adeguarsi al calcio giocato, ora è l’esatto contrario. I diritti TV, infatti, sono diventati da anni un introito indispensabile per le società professionistiche: senza i soldi delle televisioni, i bilanci difficilmente vanno in pari. Questo ha ovviamente influenzato la definizione dei calendari e soprattutto gli orari delle partite: oggi distribuite fra il sabato e il lunedì, passando dal pranzo della domenica. E andando ancora più indietro nel tempo, la rivoluzione delle piattaforme pay: prima le partite erano in chiaro, mentre adesso la diretta della serie A è appannaggio di pay TV come Mediaset Premium. È il calcio che cambia, e che si adatta alle nuove esigenze e alle nuove tecnologie.

 

Calcio e business: le nuove logiche economiche

Fra sceicchi arabi, magnati russi del petrolio e businessmen americani, negli ultimi 20 anni il calcio ha visto entrare attori miliardari. Se fino ad un recente passato erano i Berlusconi, gli Agnelli ed i Moratti a far tremare con il loro portafoglio, oggi le cose si sono ribaltate. Basti pensare ad Al Khelaifi, patron del PSG, e ai botti di mercato targati estate 2017: Neymar dal Barcellona a 222 milioni di euro, Mbappe dal Monaco a 180 milioni. Cose che mai si erano viste prima. Ma dietro a queste cifre – veri e propri investimenti al di là del calcio – si celano fattori economici e politici molto complessi. In barba al fair play finanziario, ovviamente.

 

Letture:2464
Data pubblicazione : 19/10/2017 15:42
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications