Politica
Fermo al voto. Nuovo scossone politico. Il segretario Camillo Naclerio lascia La Spiga. 'Mietitura' in arrivo?

Dopo le dimissioni della coordinatrice comunale di Forza Italia Fermo Alessandra Iacopini, un nuovo scossone politico investe la coalizione che sostiene il candidato sindaco Giambattista Catalini. Il segretario de La Spiga, Camillo Naclerio, si è dimesso lasciando il movimento civico. Secondo quelle che sono le primi indiscrezioni, il segretario Naclerio non avrebbe gradito la virata verso il centro destra da parte del gruppo civico che vede al suo interno l'ex assessore Daniele Fortuna e Sebastiano Bernetti.

Fermo al voto. Nuovo scossone politico. Il segretario Camillo Naclerio lascia La Spiga. 'Mietitura' in arrivo?

Una scelta, quella del segretario Naclerio, che non sembra essere l'unica. La nuova collocazione del gruppo civico di Fortuna, al fianco di Forza Italia, non è stata recepita in maniera positiva da molti che starebbero pensando di fare un passo indietro. Il rischio, quanto mai concreto, potrebbe essere quello di una vera e propria 'mietitura' dove gli iscritti a La Spiga tornano in quella che è stata la collocazione del movimento degli ultimi 15 anni, ovvero nel centro-sinistra.

E' ancora presto per dire se il segretario Camillo Nacrelo, dopo aver lasciato La Spiga, tonerà nel centro sinistra o se, come segno di protesta, si tirerà fuori dalla tornata elettorale. Resta da capire ora come questi 'movimenti tellurici' verranno recepiti dalla coalizione pro-Catalini e se ci saranno, come sembra, altre sorprese.

Letture:2037
Data pubblicazione : 11/04/2015 10:09
Scritto da : Paolo Paoletti
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Novacula Occami

    11-04-2015 10:54 - #1
    Politica Fermana allo sbando. Tutti i partiti presi da ansia prestazionale stanno collezionando figure barbine. Si nutre a Fermo un senso di rabbia e di sgomento. Non c'è più limite alla decenza o all'indecenza. Tutti i partiti, indistintamente, si caratterizzano per la pochezza delle idee e politica che esprimono. Nessuno da salvare ma solo da commiserare. E' in arrivo la riscossa dei cittadini seri e veri, che non vogliono avere a che fare con queste marionette capaci solo di blaterare..bla..bla..bla.. senza dire nulla di concreto. Abbiamo piene le tasche, di Spighe, Liste fasulle, Civici e di scemenze spacciate per nuovissime. Di tristezza ci basta già quella che giornalmente ci offre gratis il governo Renzi e i suoi sodali.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications