Politica
Lettera aperta dell' ex assessore di Fermo Rosanna Montanini

Nel mio lavoro e nella mia esperienza politica ho sempre anteposto l’interesse generale , nel caso specifico della Città di Fermo o del mio partito, a quello personale.

Lettera aperta dell' ex assessore di Fermo Rosanna Montanini

Nel 2011 mi è stato chiesto di far parte dell’Amministrazione di Fermo in qualità di assessore al bilancio, dopo che in molti avevano declinato l’invito del Sindaco. Dopo due anni ho presentato le dimissioni per mantenere l’unità del gruppo consiliare, dal momento che alcuni consiglieri del Pd
ambivano a diventare assessori. Di recente mi è stato proposto di partecipare alle elezioni provinciali, con un accordo che avrebbe garantito alla Città di Fermo la presenza di due consiglieri di maggioranza, il terzo consigliere sarebbe stato eletto dall’opposizione. In sede di votazione, due consiglieri di maggioranza, in difformità dall’accordo, hanno deciso di dare il proprio voto al Sindaco di Amandola ed al segretario dell’On.Petrini. I due voti non servivano ai due candidati che sarebbero comunque stati eletti. Si è voluto in questo modo assegnare alla città capoluogo la stessa rappresentanza di altri paesi della provincia oppure impedire l’unica rappresentanza femminile in seno al consiglio provinciale ?

Non condivido la visione politica dei due colleghi che non hanno rispettato gli accordi e spero che questa scelta non nasconda altri interessi particolari. Con orgoglio mi vanto di far parte di una generazione che considera l’appartenenza un valore da tutelare e l’essere eletti un dovere da compiere
nei confronti di chi si rappresenta. Manterrò quindi, come sempre, nei confronti dell’Amministrazione e del mio partito un atteggiamento leale e corretto ma anche critico e severo quando necessario, con l’onesta e la franchezza che mi hanno sempre contraddistinto.

Letture:3664
Data pubblicazione : 14/10/2014 16:55
Scritto da : Rosanna Montanini, consigliere Pd
Commenti dei lettori
21 commenti presenti
  • SANDOKAN

    17-10-2014 20:06 - #21
    Per il commento n. 20. Ma è proprio sicuro che nel settore di Talamonti funzioni tutto bene? Credo che se si ascoltassero i commenti dei tecnici che frequentano l'urbanistica forse cambierebbe idea. Per il rilascio dei Permessi di Costruire passano di norma dagli otto ai nove mesi, peggio di una gestazione, le informazioni sono pressoché nulle e spesso contraddittorie ed inaffidabili. Interpretazioni normative del tutto estranee alla procedura e normativa. Dubbi su tutto, pure sul consolidato. Comuni limitrofi, escluso Fermo,sono di gran lunga più efficienti e pronti a dare risposte. Se questo è governare bene il settore be allora non possiamo lamentarci che la gente perde la fiducia nelle istituzioni. Un conto è l'apparire e un conto è l'essere.
  • Per il commento n. 18 riferito al sindaco Loira.

    17-10-2014 17:12 - #20
    SEL a Porto San Giorgio annovera l'assessore Talamonti che sta facendo un buon lavoro, poche chiacchiere e tanti risultati, il rovescio della medaglia è il capogruppo Sonia Capeci, che ogni santo giorno se ne esce con una nuova, l'altro ieri con il limite di velocità di 30 Kh, oggi con le unini civili e i toni usati sono da ultimatum, comne se scambiasse SEL con il PD , ma caro capogruppo Capeci questo non è, ogni tanto si vada a rivedere gli esiti elettorali. Porto San Giorgo dopo Agostini ha bisogno di un buon lavoro da parte dell'amministrazione e di meno chiacchiere possibili. Grazie.
  • Patrizia

    17-10-2014 12:30 - #19
    Io invece credo che Montanini faccia bene a restare nel suo partito. È chiaro che c'è qualcosa o qualcuno che non funziona e dirlo per poi andarsene sarebbe irresponsabile. Se Montanini crede nel partito ha fatto bene a denunciare la situazione e restare per cambiarla.
  • sangiò x Nicola Loira

    17-10-2014 09:15 - #18
    Se a Sangiorgio oltre al capogruppo di SEL Sonia Capeci ci troveremo pure Peppino Buondonno, consiglio a Nicola Loira di metterli in ghiacciaia e a pensare attentamente di escluderli dalla maggioranza perchè pesando niente elettoralmente creano solo problemi e forzature, sono solo ultimatum irrecevibili e ricerca di visibilità. Pensaci Nicola, pensaci bene.
  • nonno libero

    16-10-2014 20:28 - #17
    ex fim. ecoelpidiense, festa dell'unita', l'elezione di malvatani, lotti albergheri, buondonno, dirigente urbanistica, assessore, assicurazioni automezzi asite, pd, consiglieri comunali, elezioni provinciali, romanella, pd, cesetti, gallucci flop...... .
  • Buondonno ora tenta la distruzione di SEL

    16-10-2014 18:07 - #16
    Dopo aver creato il PD che ci troviamo ora a Fermo, un delirio e aver fatto eleggere la Brambatti sindaco, ........... autocensura, Buondonno tenta la distruzione di SEL e ci riuscirà perchè è bravo solo in quello e SEL è molto piccolo rispetto al PD. Poi sono daccordo con chi sostiene che il PD svende la città di Fermo agli elpidiensi, da tempo ci provavano ora ci stanno riuscendo.
  • X Veggente

    16-10-2014 12:31 - #15
    Buondonno e la Brambatti e il PD la radice di tutti i mali della città, che ci siano interessi da parte di qualche consigliere del PD è talmente chiaro che solo il buon Bagalini non l'ha notato o ha fatto finta di non vedere per poi rimanere incenerito dai franchi tiratori nelle elezioni farsa delle provinciali. Adesso riproporranno Cesetti come sindaco a Fermo, dalla padella alla brace con chi ha fatto come gli pare che farà pure peggio. Se ne devono andare dal comune punto e basta e quel poco che rimane dell'opposizione si dia una svegliata.
  • joe

    16-10-2014 10:47 - #14
    io sono ancora in attesa di sapere con quale agente assicurativo sono assicurati gli automezzi comunali e se vi è conflitto di interessi. Il vero giornalismo è quello che resta dentro i cassetti.
  • La Montanini ha ragione il PD svende agli Elpidiensi

    16-10-2014 10:16 - #13
    Il PD di Fermo vuole svendere i tesori della città di Fermo agli Elpidiensi, questo progetto è chiaro pure ai sassi e lo conferma la Montanini nella sua lettera aperta. Bagalini ha perso la faccia a causa dei giochini di altri suoi compagni, ma ritengo che non ci abbia mai capito più di tanto perchè è il PD di cui lui è segretario politico comunale ad aver innescato tanti di quei casini che oggi coinvolgno la città e i fermani. Sul sindaco Brambatti nessun commento, di negativo si è detto di tutto e di più e a ragione, si deve dimettere.
  • carlo

    15-10-2014 11:51 - #12
    Il PD ha consentito ad un gruppo di potere dei soliti noti di prendere il sopravvento e credo che a questo si riferisca la signora Montanini quando scrive "Non condivido la visione politica dei due colleghi che non hanno rispettato gli accordi e spero che questa scelta non nasconda altri interessi particolari." Mi dispiace ma anche Bagalini è responsabile di quanto accade, non ha fatto niente per cambiare rotta per non parlare del sindaco Brambatti.
  • veggente

    15-10-2014 11:08 - #11
    Tra i consiglieri comunali di Fermo c'è qualcuno che fa gli interessi di un gruppo di potere e politico di Porto Sant'Elpidio. Chi si oppone a tale "gruppo" viene, in un modo o in un altro, fatto fuori. Vedi Buondonno e la Montanini. Bacalini, stai attento, tu sei il prossimo.
  • Siete solo tasse. la TASI al massimo a Fermo più dell'IMU

    15-10-2014 09:55 - #10
    Dovete uscire dal comune perchè avete solo aumentato le tasse, la TASI sulla prima casa a Fermo è al 3,3 per mille il massimo consentito, un salasso che si somma alla TARI rifiuti, pulmino scolastico aumentato, mensa scolastica aumentata, le lampade votive al cimitero aumentate e cosa riceviamo in cambio dal comune, nulla, andatevene che è meglio.
  • ex PD

    15-10-2014 09:24 - #9
    L'ex assessore Montanini ha scoperchiato il pentolone del PD ma è niente in confronto di quello che è realmente il partito, tanta roba è rimasta sul fondo.Che oggi sul giornale la Spiga dell'assessore Fortuna rivendichi pure l'elezione di Malvatani PD vi da l'idea di quanto sia poca roba il PD a Fermo. PS Montanini se scrivi certe cose poi la conseguenza sono le dimissioni.
  • solo serietà e rispetto degli impegni

    14-10-2014 21:03 - #8
    mi sento vicino alla consigliera Montanini che ha spiegato come si dovrebbe stare in un partito che è cosa diversa da una lista civica! Mi dispiace che le sia stato fatto un torto, ma a chi giova?
  • Casablanca

    14-10-2014 19:08 - #7
    Sarà pur vero che nel PD ci sono problemi, tuttavia qualcuno mi dovrebbe dire con chi ci si dovrebbe mettere per fare un po' di politica, considerato che tutto il resto del panorama politico è inesistente (compresi quasi tutti i civici) o animato da strettissimi interessi propri?
  • se non condividi ti dimetti e non subisci

    14-10-2014 18:43 - #6
    Nessuno si dimette mai per rispetto dei suoi elettori, ma se in un partito succede quanto dichiara la Montanini ti dimetti e non lo subisci. Ha mostrato i panni sporchi del pd fermano a tutti ma la conclusione doveva essere un'altra caro consigliere Montanini, le tue dimissioni.
  • Dante Alighieri

    14-10-2014 18:16 - #5
    E' tutto scritto nel comunicato della Montanini il senso. Comunicato non richiesto ma, dovuto affinché chi di dovere comprenda. E' fina la Montanini nel suo ragionamento. Sputtano il PD e tutta la classe dirigente affermando di accordi e spartizioni non rispettate. Si autocelebra dichiarando di essersi dimessa per amore del partito. Dice che l'appartenenza è un valore in cui si riconosce e poi....Montanini e poi....??? Questo la Montanini non lo dice da "navigata"politica...lo lascia intendere....in cambio di cosa questo "enorme rispetto delle regole" ?????? Il PD è allo sbando a livello Nazionale e soprattutto locale...ha perso ogni forma di controllo interno e siamo alla resa dei conti....TOTALE . Presto la Brambatti si dimetterà e si tornerà a votare..i segnali sono chiarissimi...chi governerà questa città distrutta totalmente da una ignave e inutile classe politica ???...Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai in un Comune oscuro....era Fermo con dietro tutto il codazzo di inutil dame e cortigiani che ambivan a posti di prestigio senza everne l'intelletto alcuno....!!!
  • Paolo

    14-10-2014 18:11 - #4
    E' la seconda volta che la Montanini viene sacrificata, la seconda volta che la fanno da parte, la seconda volta che le si passa una fregatura. Non avrebbe tutto il diritto di rompersi un pò le pxxxe di quel partito ?
  • alberto

    14-10-2014 17:53 - #3
    Mi sembra un forte ed argomentato atto d'accusa nei confronti del suo partito, si è voluta togliere qualche sassolino dalle scarpe e a diversi leggendo la lettera saranno fischiate le orecchie. Comunque l'impressione è di un PD allo sbando.
  • joe

    14-10-2014 17:30 - #2
    non entro nel merito della lettera della Montanini, ma che il resto del carlino proponga quasi quotidianamente articoli senza firma lascia da tempo anche me esterrefatto.
  • non ti capisco

    14-10-2014 17:10 - #1
    Rispetto il pensiero della Montanini ma non lo capisco, ammette di essersi dimessa per colpa dell'ambizione di altri suoi compagni di partito consiglieri e mi chiedo, dov'è il criterio meritocratico e la capacità che dovrebbero essere gli unici riferimenti, poi critica, giustamente, il patto non rispettato di due consiglieri del suo partito e la conclusione è, rimango nel mio partito il PD. A questo punto non la capisco, e ci ho veramente provato credimi Montanini ma il quadro che hai fatto del PD è sconfortante per non dire altro e di più cattivo. E questa è la gente che oggi amministra il comune di Fermo e spesso fa la morale agli altri .......
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications