Politica
Elezioni provinciali. ECCO I NOMI DEI CONSIGLIERI ELETTI

Confermato alla guida della Provincia il presidente uscente Fabrizio Cesetti, ecco i nomi dei consiglieri provinciali eletti: Adolfo Marinangeli, Stefano Pompozzi, Aronne Perugini, Daniele Stacchietti, Pierluigi Malvatani, Massimo Silvestrini, Mirco Romanelli, Armando Benedetti, Valerio Ficcadenti, Amato Mercuri

Elezioni provinciali. ECCO I NOMI DEI CONSIGLIERI ELETTI

Al termine delle prime elezioni della Provincia trasformata dalla Legge n. 56/2014 (c.d. Del Rio) in Istituzione non più eletta dai cittadini ma da sindaci e consiglieri comunali del territorio, il nuovo presidente della provincia di Fermo è FABRIZIO CESETTI che ha ottenuto n. 253 voti, pari a 54.680 voti ponderati. Il secondo candidato Jessica Marcozzi ha conseguito n. 100 voti pari a 22.121 voti ponderati, mentre il terzo candidato Giampiero Gallucci ha conseguito n. 61 voti, pari a 13.068 voti ponderati.

I dieci consiglieri che entrano nel nuovo Consiglio provinciale, sono così ripartiti tra le diverse liste:

1- LISTA : INTESA PER LA PROVINCIA , MARINANGELI ADOLFO;
2- LISTA : INTESA PER LA PROVINCIA, POMPOZZI STEFANO;
3- LISTA : INTESA PER LA PROVINCIA, PERUGINI ARONNE;
4- LISTA : INTESA PER LA PROVINCIA, STACCHIETTI DANIELE;
5- LISTA : INTESA PER LA PROVINCIA, MALVATANI PIERLUIGI;
6- LISTA : INTESA PER LA PROVINCIA, SILVESTRINI MASSIMO;
7- LISTA : INTESA PER LA PROVINCIA, ROMANELLI MIRCO;
8- LISTA : IL FERMANO PRIMA DI TUTTO, BENEDETTI ARMANDO;
9- LISTA : IL FERMANO PRIMA DI TUTTO, FICCADENTI VALERIO;
10- LISTA : UN GRANDE FERMANO, MERCURI AMATO;

Il risultato del voto finale del Consiglio provinciale è frutto del calcolo dei voti di preferenza unitamente a quello ponderale del peso demografico attribuito alle sei fasce nelle quali sono stati raggruppati i Comuni, a seconda delle rispettive popolazioni.

Il primo adempimento al quale dovrà provvedere il Presidente neo eletto sarà quello della convocazione del Consiglio provinciale, che dovrà riunirsi per convalidare l’elezione.

Letture:4502
Data pubblicazione : 13/10/2014 14:25
Scritto da : redazione
Commenti dei lettori
9 commenti presenti
  • voleranno gli stracci in casa Partito Democratico a Fermo

    14-10-2014 16:35 - #9
    C'è mancato poco che non eleggessero neanche un consigliere di Fermo, causa problemi interni al gruppo sempre più spaccato e litigioso. Tra ex PD, ex civici o finti tali, cugini di primo grado, cespuglietti, si è consumata la disfatta del PD a Fermo, che poteva tranquillamente eleggere 2 consiglieri, ma sono entrati in scena i franchi tiratori e i p......i ed è saltato il banco, evviva. Bagalini sulla sedia che scotta e Nicolai a gongolare, e questo rappresentano il nuovo nel PD ? La pentola a pressione salterà ? A ridatece Berlinguer.
  • incazzato nero

    14-10-2014 14:58 - #8
    Evviva l'Italia, l'Italia tradita dalle stesse persone che dovrebbero governarla guidarla proteggerla e amarla. ma chi sono queste persone chiamate a votare e in nome di chi tutto questo si chiama DEMOCRAZIA VIOLENTATA a chi mi devo rivolgere adesso, chi mi rappresenta come farò a dirgli non mi rappresenti o lo stai facendo male, ma come faranno questi signori a rivolgere la parola alla popolazione? non lo facevano prima figurati adesso ....avanti così manca ancora poco
  • Claudio

    14-10-2014 12:25 - #7
    il voto dei consiglieri del PD di Fermo conferma il caos che si è sempre visto, le ripicche , i giochetti, che secondo il mio modesto avviso hanno visto prevalere Nicolai su Bagalini, che porta a casa un solo consigliere ed anche poco votato, in parole povere nulla per la città capoluogo. ma è la continuazione di quello che avviene in città, un partito inesistente e al servizio di qualcunodietro le quinte e del sindaco Brambatti, a cui va il premio del peggiore del secolo.
  • marco

    14-10-2014 10:38 - #6
    La signora Montanini del pd prima è stata dimissionata da assessore al bilancio, poi, come presumo un contentino, è stata candidata a consigliere provinciale con il risultato di essere stata non eletta e non votata dal suo stesso partito di Fermo a favore di altri pd di altri comuni. Bagalini segretario comunale si deve dimettere perchè queste strane elezioni sono avvenute con le indicazioni dei partiti e dei loro segretari e lui è stato sconfessato dai suoi consiglieri comunali, i conti non riportano e falli riportare sarà facile, basta un foglio e una matita. Fermo ha un solo consigliere che in graduatoria è arrivato solo quinto, un fallimento di cui Bagalini si deve assumere la responsabilità.
  • Bagalini segretario di Fermo PD si è dimesso ?

    14-10-2014 09:05 - #5
    Dopo le mazzate delle votazioni, con sembra consiglieri di Fermo del PD che hanno votato Marinangeli di Amandola e eletto solo un consigliere con Malvatani 5 arrivato e con fuori l'ex assessore Montanini, sembra che Bagalini segretario comunale di Fermo del PD si sia dimesso, bravo, bis, ma non ti devi dimettere per le provinciali ma per quello che hai permesso alla Brambatti a Fermo, facendogli da servitore politico e assecondandola nell'opera di distruzione e di tassazione alle stelle. Nicolai è più furbo, rivendica la vittoria ma è sempre un consigliere comunale di Fermo, come andrà a finire l'ultima commedia o tragedia nel PD a Fermo ?
  • W fermo

    13-10-2014 20:56 - #4
    Ma che cxxxo state a dì, a me sembra che che state solo a rosica! Forza fermo.
  • Gabriele

    13-10-2014 19:42 - #3
    La cosa più curiosa.....di questa tornata che viene eletto un ex Sindaco della Valdaso (Amato Mercuri) e nessuno dei 10 sindaci candidati nella lista per la Valdaso!
  • la fuffa alla grande

    13-10-2014 18:11 - #2
    Hanno spartito la torta come hanno voluto e le chiamano elezioni, ma de che ? Certi consiglieri improponibili, se si fossero presentati in elezioni normali ma chi li votava, lasciate perdere che è meglio. La fuffa alla grande.
  • Gufi e Gufetti

    13-10-2014 16:25 - #1
    Ora il Presidente e gli eletti dai partiti faranno le riunioni al Bar della Provincia.....Eravamo quattro amici al bar ...... Hahah che bello ci ritroviamo con un nuovo Consiglio di Area Vasta...cosi si chiama il nuovo ente con gli stessi che sono da oltre trent'anni che si spacciano per politici.....!!! Che bello .....???? Ora Cesetti dovrà scegliere la "SUA" squadra guarda caso tutti del PD ..... Maggioranza Bulgara con scelte da avanspettacolo che volete è questo che Renzi ci ha regalato.....!!!!
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications