Istruzione
Studenti pazzi per Green Game: la differenziata diventa un quiz show. Grande successo questa mattina alla Media di Capodarco

Dalla playstation, con cui molti giovani giocano, al game show il passo è stato breve. Questa mattina alla scuola media di Capodarco gli alunni delle seconde e terze classi si sono sfidati, dotati di pulsantiera wireless, in un quiz interattivo con domande e risposte su ambiente e risparmio energetico. In particolare hanno dovuto verificare la loro conoscenza di come e cosa si differenzia nella loro città e del ruolo dell’Ecocentro, dopo una lezione che ha preceduto il vero e proprio gioco.

Studenti pazzi per Green Game: la differenziata diventa un quiz show. Grande successo questa mattina alla Media di Capodarco

“È stato bello vedere ragazzi entusiasti, divertiti, coinvolti e soprattutto attenti e concentrati sulle tematiche del rispetto dell’ambiente – ha dichiarato l’assessore all’ambiente Alessandro Ciarrocchi, che ha portato il saluto agli alunni -. Si è trattato di un’esperienza sicuramente positiva per trasmettere anche a loro il messaggio di cittadinanza attiva che vogliamo comunicare con la nostra azione amministrativa. Il contest è ben organizzato e tende a stimolare l’attenzione, lo spirito di gruppo e la rapida comprensione dei concetti. I docenti sono soddisfatti e ci fa piacere. La risposta dei ragazzi è stata eccellente”.

 

"Green Game è un’iniziativa veramente efficace perché questa modalità usata dal format, che unisce insegnamento e divertimento, sicuramente può avere un riscontro molto positivo nei ragazzi ma anche negli adulti: personalmente non conoscevo alcuni dettagli spiegati dal relatore” - ha invece commentato la docente Paola Francia della sezione distaccata di Capodarco dell’Istituto Comprensivo Fracassetti.

 

Il format, curato dalla Peaktime, utilizza il concetto di gara fra studenti per trasferire in maniera coinvolgente valori e nozioni proposti su ambiente, energia, recupero e riciclo e vede fra i partner, sul tema della cittadinanza attiva, anche l’Avis e domande specifiche anche sulla donazione di sangue.

“Un format sicuramente coinvolgente: le nuove tecnologie sanno conquistare l’attenzione delle giovani generazioni cui con questo progetto viene chiesto di collaborare e di essere sensibili in prima persona nei confronti delle tematiche ambientali" – ha sottolineato il consigliere comunale Massimo Monteleone, che ha collaborato nell’attuazione e nel coordinamento del progetto stesso.

Chi vincerà le singole eliminatorie del contest fra scuole (che verrà trasmesso sulle frequenze della televisione regionale E’tv Marche) parteciperà alla finalissima regionale.

Lunedì 20 novembre sarà la volta della registrazione del game show con gli alunni della media Fracassetti di via Visconti d’Oleggio.

L’iniziativa si inserisce nella progettualità che l’Amministrazione Comunale – Assessorato all’Ambiente ha sin dall’inizio programmato per agevolare percorsi di educazione e di sensibilizzazione dei giovani al rispetto dell’ambiente e che si somma ad una serie di iniziative passate come, solo per citarne alcune, la Bandiera Verde con la scuola di Lido per le attività contro gli sprechi alimentari, la bandiera verde di Torre di Palme con gli alunni delle medie guide turistiche in erba, il progetto di etichettature dalle essenze arboree del Girfalco che ha permesso alla scuola Sapienza di conseguire l'ambito riconoscimento della Ecoschool, senza dimenticare le visite in discarica, il progetto che ha visto alcuni istituti partecipare alle piantumazioni di nuove essenze in tutta la città, l'iniziativa “Un bosco per la città”, il progetto alimentare sul consumo di pesce fresco dell’Adriatico nelle mense, le Case dell’Acqua per diminuire i rifiuti in plastica (insegnando ai bambini il sistema del riciclo e riuso nonché a bere acqua locale).

 

Green_Game_2

Green_Game_3

Letture:2120
Data pubblicazione : 17/11/2017 15:04
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications