Economia
Martedì scorso il CdA della Carifermo SpA ha approvato all’unanimità il bilancio del primo semestre 2013

Pur nelle difficoltà della situazione economica non favorevole, anche nel semestre appena concluso la banca fermana ha confermato il fondamentale ruolo a sostegno delle famiglie e delle imprese del territorio.

Martedì scorso il CdA della Carifermo SpA ha approvato all’unanimità il bilancio del primo semestre 2013
Il presidente Carifermo Spa Grilli

Infatti nel periodo il volume degli impieghi è risultato pari a 1.033 milioni di euro e le nuove erogazioni di finanziamenti sono state pari a 60 milioni di euro. La crisi economica ha condizionato tuttavia l’andamento dei crediti anomali, saliti nel semestre del 6%.
Significativi anche i risultati della raccolta diretta, cresciuta in un anno del 4,5%  trainata dall’aumento del numero dei conti correnti la cui espansione contribuisce ad allargare la base di servizi resi alla clientela.
Il patrimonio ha superato 153 milioni di euro, con un Tier1 del 13,7%, confermando la solidità e la solvibilità di Carifermo SpA, fattori indispensabili, insieme alla liquidità, per offrire il necessario sostegno finanziario a progetti di sviluppo locale e per affrontare con serenità le ulteriori sfide del mercato nel rinnovato impegno a mantenere e incrementare il proprio ruolo di riferimento per l’economia regionale e della provincia di Fermo.
I dati economici evidenziano una riduzione del margine d’interesse e del risultato delle attività di negoziazione, mentre migliorano le commissioni nette. Il margine d’intermediazione raggiunge i 32,7 milioni contro i 36,4 del 6/2012.
Per proteggere ulteriormente la banca contro i rischi futuri indotti della crisi economica, sono stati disposte ulteriori svalutazioni prudenziali per un importo lordo di 7,2 milioni che hanno permesso di raggiungere un ammontare complessivo di fondi svalutativi pari a 49,1 milioni. Positivo il risultato economico netto che si attesta a 3,5 milioni.
“Ringrazio il Presidente Palma, che ha concluso recentemente il mandato, l’Amministratore Delegato Cohn e tutti i collaboratori per i buoni risultati della semestrale che assicura ancora di più la già solida posizione della banca” dichiara il Presidente Amedeo Grilli “L’incremento dell’operatività corrente in un contesto di debolezza dei mercati conferma il buon posizionamento dell’istituto.”
 “Una semestrale che mostra risultati lusinghieri e sicuramente rari nel contesto bancario regionale e nazionale” Afferma l’Amministratore Delegato Alessandro Cohn “Proseguiamo anche l’attività sul fronte del miglioramento dei servizi alla clientela grazie al progetto Carifermo h24 che vedrà la prossima apertura nella città di Ascoli Piceno a fine settembre”.









 

Letture:2309
Data pubblicazione : 30/08/2013 16:22
Scritto da : Redazione
Tags : Carifermo
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications