Economia
I rappresentanti dell'Ambasciata in Italia del Sud Africa ricevuti alla Camera di Commercio di Fermo. Importanti accordi commerciali

Zakhele Mnisi, Consigliere politico dell'Ambasciata del Sud Africa in Italia e Mpho Oliphant, primo Segretario per l' Economia sono stati ricevuti in Camera di Commercio dal presidente Graziano Di Battista, presenti i componenti la Giunta camerale, diversi imprenditori e i rappresentanti le Associazioni di categoria.

I rappresentanti dell'Ambasciata in Italia del Sud Africa ricevuti alla Camera di Commercio di Fermo. Importanti accordi commerciali

Obiettivo della visita la promozione e lo sviluppo delle relazioni economiche tra Italia e Sudafrica ed in particolare i possibili investimenti italiani in Sudafrica, attraverso joint venture, o
rapporti di partenariato, nei settori della moda, del manifatturiero, dell'agricoltura delle infrastrutture dell'impiantistica, e del turismo, per finire con l'educazione, la formazione, lo sviluppo del credito. Il presidente Di Battista dopo i saluti istituzionali, ha illustrato agli ospiti le potenzialità delle oltre ventimila aziende che operano in Provincia di Fermo, con particolare riferimento ai distretti della calzatura e del cappello, senza tralasciare meccanica, meccatronica ed agroalimentare.
"Le eccellenze elle nostre aziende sono conosciute a livello internazionale - ha detto Di Battista -. La nostra speranza è quella di poter allacciare rapporti di collaborazione anche con il Sud Africa, porta d'ingresso del continente africano. La nostra Camera opera da anni per avere un punto di riferimento in ogni Paese al mondo, al servizio elle nostre aziende che vogliono avvicinarsi sui mercati internazionali. Da questo incontro spera nasca questa possibilità", ha concluso Di Battista. Il Consigliere politico ha parlato della possibilità di promuovere i prodotti italiani in Sud Africa, dei possibili investimenti, dello scambio di tecnologie e dei possibili
incentivi agli investimenti offerti alle aziende straniere. "Il nostro Paese sta crescendo con un ritmo del 3% annuo, vanta una stabilità politica che favorisce gli investimenti - ha detto Zakhele Mnisi - attraverso una economia aperta per quanti vogliono venire ad investire da noi. Siamo a
Fermo da 5 giorni, posso garantire che Fermo, dopo Roma diventerà la nostra seconda casa", ha finito. "Abbiamo un'importante crescita della classe media - ha aggiunto la signora Mpho Oliphant, Segretario Economico dell'Ambasciata -  ad ogni vostra azienda che vorrà investire nel nostro Paese può contare su un bacino di popolazione che supera il miliardo. Le possibilità sono quelle illustrate dal collega, voglio però aggiungere che sono stati stanziati anche diversi milioni di euro (54, per l'esattezza) per lo sviluppo dell'acquacoltura. Siamo un Paese aperto alla collaborazione internazionale – speriamo quindi di poter avere da noi anche alcune vostre
aziende". Al termine del ricevimento ci sono stati incontri tra i due rappresentanti l'Ambasciata e gli industriali presenti di vari settori.

Letture:2675
Data pubblicazione : 18/03/2014 17:35
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Ilenia

    18-03-2014 20:06 - #1
    Gli accordi bisogna farli con altri stati , non l'Africa . Bisogna aprire rapporti con gli Emirati Arabi , questi si che sono ricchi . Spero che wuesti consigli siano ascoltati.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications