Economia
Dal campo alla tavola: come cresce il biologico

Continua a crescere nelle Marche il biologico. Ad annunciarlo è la Coldiretti regionale sulla base del nuovo rapporto Sinab 2015, secondo il quale gli operatori bio nella nostra regione sono saliti da 2.162 a 2.187

Dal campo alla tavola: come cresce il biologico

Ma un vero e proprio boom si registra a livello di produttori-trasformatori (da 220 263), a conferma del sempre maggiore impegno delle aziende agricole marchigiane verso esperienze di filiera corta, dal campo alla tavola, capaci di far fronte alla grande richiesta di prodotti biologici, unico settore a far segnare una crescita in tempi di crisi. In aumento anche le superfici coltivate che ammontano oggi a 57mila ettari, il 13 per cento del totale marchigiano.

Tra le coltivazioni in crescita rispetto all’anno precedente ci sono ortaggi, frutta, olivo, vite e cereali. Proprio quest’ultimo prodotto, assieme alle verdure è quello che nel 2015 ha tra l’altro fatto registrare il maggior incremento di vendite.

“Oggi l’agricoltura biologica - sottolinea Tommaso Di Sante, presidente di Coldiretti Marche - rappresenta una grande opportunità, un modello vincente che non solo rispetta l’ambiente, tutela la biodiversità e la salute ma che crea nuove prospettive occupazionali per tantissimi giovani”.

Il consiglio della Coldiretti è quello di acquistare i prodotti biologici direttamente nelle aziende, nelle botteghe e nei mercati degli agricoltori di Campagna Amica che garantiscono l’origine nazionale degli alimenti in vendita. Sul territorio regionale sono oggi presenti quasi 200 aziende che puntano sulla filiera corta, oltre a 37 agriturismi e ristoranti che servono pasti bio, 51 negozi specializzati, 38 gruppi di acquisto solidale e 11 mercatini (elaborazione Coldiretti su dati Biobank). In tutto una rete di commercializzazione che conta oltre trecento punti.

Letture:2626
Data pubblicazione : 17/03/2016 12:58
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications