Economia
Scuola ed impresa sempre più vicine. Il percorso formativo degli allievi del “Ricci”

L'interessante percorso formativo di alternanza Scuola-Lavoro presso nove aziende produttrici di cappelli, copricapo ed accessori

Scuola ed impresa sempre più vicine. Il percorso formativo degli allievi del “Ricci”

E’ stato avviato lunedì scorso e proseguirà per due settimane il percorso formativo di alternanza Scuola-Lavoro degli allievi della Classe 4a Moda dell’Istituto Professionale “Ostilio Ricci”, presso nove aziende produttrici di cappelli, copricapo ed accessori del Distretto di Fermo.

 

Con il coordinamento di Carlo Forti, titolare di Axis e Presidente della Sezione Cappelli di Confindustria Fermo e dei Professori Vesprini e Pellei dell’Istituto Ricci, studenti ed imprese approfondiranno la conoscenza reciproca, rafforzando il raccordo fra scuola e lavoro e potenziando significativamente l’integrazione formativa nel territorio.

 

Per i ragazzi, in particolare, è stato predisposto un itinerario formativo che prevede l’esperienza mattutina presso la Fabbrica Pilota del Cappello di Montappone, con differenti esercitazioni pratiche, fra cui moduli specifici dedicati all’intreccio della paglia, poi, il trasferimento pomeridiano presso le aziende ospitanti, per prendere parte a laboratori formativi e maturare esperienze tecnico-pratiche con la supervisione dei tutor aziendali.

 

Soddisfatti i ragazzi, come i responsabili del Progetto: la Dirigente Scolastica dell’Istituto Professionale Ricci Stefania Scatasta e l’imprenditore Carlo Forti.

 

Carlo Forti, in particolare, dichiara: “La collaborazione fra il Sistema delle imprese di produzione di cappelli ed accessori e l’I.P.S.I.A. Ricci è robusta e fruttuosa, soprattutto per l’impegno dei colleghi imprenditori, della Dirigente Scatasta, di tutti i Professori referenti e dei Formatori della Fabbrica Pilota, che credono nel Progetto e che ringrazio vivamente.

 

L’esperienza avviata ormai da anni, consolida il fondamentale ponte tra scuola ed impresa ed il nuovo programma formativo, ripartito fra attività d’aula ed esperienze presso le aziende, facilita ancora di più il trasferimento di competenze e conoscenze ai ragazzi, che possono così comprendere pienamente i processi del lavoro ed orientarsi meglio nelle future scelte formative/educative.

 

L’interazione con i ragazzi, inoltre, consente alle imprese di conoscere meglio le abilità in uscita dalle scuole e di stimolare interventi mirati, in risposta ai fabbisogni di competenze”.

 

Queste le aziende fermane che ospitano i ragazzi:

PU e PA’ Creazioni (Monte urano)

Girolami Francesco (Falerone)

Paimar di Paoloni & C. (Montappone)

Apunis Spa (Montappone)

Vecchi di Dichiara Fiorangela (Montappone)

Cappellificio Bordoni Pierina & C. Snc (Massa Fermana)

Sorbatti Srl (Montappone)

Axis di Carlo Forti (Monte Vidon Corrado)

NTS di Niccià Simone & C. Snc (Montappone)

Letture:2438
Data pubblicazione : 22/04/2016 14:41
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications