Attualità
Mareggiate a Porto Sant'Elpidio, Balestrieri lancia la sua proposta: “Tutto il consiglio comunale venga ricevuto in Regione”

“Per dare un segnale concreto agli operatori balneari di Porto Sant’ Elpidio la giunta sta predisponendo, attraverso gli uffici comunali, le segnalazioni dei danni causati dal maltempo di questi giorni e questo è un segno concreto che ormai anche gli amministratori a livello locale sono stanchi delle tante parole dette dal Pd, a cui devono seguire i fatti. Sono sicuro quindi di esprimere il pensiero, oltre che dell'intero consiglio comunale, ad iniziare dal gruppo politico di Fratelli d'Italia che rappresento, anche dell' intera cittadinanza”. Anche il portavoce provinciale di Fratelli d'Italia ed ex consigliere comunale Andrea Balestrieri ha voluto dire la sua sui danni causati dal maltempo a Porto Sant'Elpidio nei giorni scorsi.

Mareggiate a Porto Sant'Elpidio, Balestrieri lancia la sua proposta: “Tutto il consiglio comunale venga ricevuto in Regione”

“Le strutture ormai da troppo tempo stanno facendo i conti con situazioni angosciose e a danni di non lieve entità – prosegue Balestrieri -. Non si può più attendere. Oltre alle parole dei consiglieri regionali e del Governatore Ceriscioli, propongo di calendarizzare subito i lavori della commissione regionale competente, facendo partecipare tutto il consiglio comunale della nostra città. Il problema che attanaglia Porto Sant' Elpidio non è diviso tra maggioranza ed opposizione ed è quindi giusto che la Regione convochi subito l' intera consiliatura ad Ancona. Da questa commissione deve essere subito definita una cosa: il pennello a sud va tolto subito in modo da riattivare quel processo naturale chiamato ripascimento”.

 

“Come Fratelli d' Italia siamo vicini agli operatori balneari – conclude Balestrieri -. Ringrazio i consiglieri comunali per quanto da loro dichiarato e siamo dell'idea che sia ora di procedere con somma urgenza, come dichiarato dal sindaco stesso, prima che l'inverno ormai alle porte possa irrimediabilmente compromettere una situazione che già ora definirei drammatica”.

Letture:867
Data pubblicazione : 04/11/2018 10:52
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications