Attualità
Al Murri nuova tecnologia per Medicina e Malattie Infettive grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo

Si rinnova la collaborazione tra la Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo e l’Area Vasta 4 di Fermo per l’acquisto di macchinari e attrezzature da destinare all’Ospedale “A. Murri”. Un’intesa che si articola secondo le priorità e le necessità stabilite dall’Amministrazione sanitaria, di concerto con il direttore dell’Area Vasta Licio Livini.

Al Murri nuova tecnologia per Medicina e Malattie Infettive grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo
Uno scatto dal momento, simbolico, della donazione

“La Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo – si legge in una nota dello stesso ente – si ripropone con questa iniziativa senza volersi surrogare nei compiti propri degli Enti pubblici preposti al servizio sanitario. Semmai s’intende contribuire a migliorare e ampliare l’offerta sanitaria a vantaggio della comunità”. A beneficiarne questa volta sono stati i due reparti del nosocomio fermano di Medicina Interna e di Malattie Infettive.
L’Unità Operativa Complessa di Medicina è stata dotata di tre cardio-monitor multifunzione, completi di accessori per il monitoraggio dei parametri vitali dei pazienti degenti portatori di molteplici patologie: come le aritmie a elevata frequenza ventricolare, gli scompensi cardiaci, gli ictus ischemici ed emorrargici e le neoplasie. All’Unità Operativa Complessa di Malattie Infettive è stata invece donata un’apparecchiatura per la prognosi e la gestione clinica dei pazienti affetti da malattia cronica di fegato. Precisamente si tratta di un innovativo sistema “Fibroscan” per la misurazione della fibrosi epatica mediante elastometria ad impulsi, che consente di stabilire in modo non invasivo l’entità della fibrosi stessa. Profonda riconoscenza è stata espressa alla Fondazione nella persona del Presidente Avv. Alberto Palma, da parte del direttore Livini e dei medici dei rispettivi reparti: il Primario dottor Nicola Blasi e il dottor Francesco Astorri per Medicina e il Primario dottor Giorgio Amadio Nespola per Malattie Infettive. La motivazione specifica sta nel fatto che la nuova strumentazione è decisiva per elevare i livelli della diagnostica e delle analisi di previsione delle patologie di settore.

Letture:2424
Data pubblicazione : 29/09/2016 11:14
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications