Attualità
Sant'Elpidio a Mare. La giunta non ricorrerà contro la delibera regionale sul metanodotto

Il Consiglio Comunale ha dato mandato alla Giunta di verificare, tramite dei tecnici, se ci fossero le condizioni per poter ricorrere al Tar contro la delibera di concessione dell’intesa da parte della Regione, in relazione alla realizzazione del metanodotto Cellino-San Marco-Teramo.

Sant'Elpidio a Mare. La giunta non ricorrerà contro la delibera regionale sul metanodotto

Valutati gli atti, visti i pareri dei tecnici interessati dalla Giunta cioè del responsabile dell’ufficio urbanistica e del Segretario Generale, valutate le motivazioni addotte dalla Regione, si è ritenuto che non vi fossero le condizioni per ricorrere e la Giunta Comunale ha deliberato, di recente, in tal senso.
“Gli amministratori hanno l’obbligo di lavorare nell’interesse dei cittadini – osserva in merito il Sindaco, Alessio Terrenzi – e, in questa situazione, l’interesse dei cittadini si concretizza nel non ricorrere contro l’intesa. I tecnici comunali hanno espresso parere negativo circa la possibilità di ricorso sulla base delle verifiche e dei miglioramenti richiesti da parte della Regione Marche che ha eliminato molte delle criticità precedentemente presenti. Alla luce di ciò si è ritenuto di evitare il rischio di dover spendere dei soldi della collettività a fronte di un atto rispetto al quale i dubbi sollevati a suo tempo come fondamento di un possibile ricorso, vennero puntualmente chiariti con documenti certi. Inoltre, riteniamo di fare gli interessi dei cittadini anche evitando di prendere tempo, con ricorsi su ricorsi che potrebbero portare, alla fine, anche all’obbligo di un risarcimento milionario che, comunque, graverebbe sulle tasche dei cittadini elpidiensi”.


Si è deciso, contestualmente, di monitorare il successivo iter progettuale ed autorizzativo per verificare che, effettivamente, le residue criticità indicate nella deliberazione di Giunta Regionale n. 1061/2015 vengano concretamente superate. A tal fine sarà inviata alla Giunta Regionale una nota che impegni, tutti, all’attenta valutazione dei successivi atti ed, in particolare, alla verifica puntuale del superamento delle criticità indicate.
I tecnici comunali hanno spiegato ai capigruppo consiliari, punto dopo punto, ciò che ha motivato tale scelta, nell’unico interesse della cittadinanza, evitando uno sperpero di denaro pubblico e la Giunta Comunale ha deliberato di conseguenza.

Letture:1810
Data pubblicazione : 14/02/2016 10:07
Scritto da : redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications