Attualità
"L'importanza di fare rete in maniera costruttiva fa la differenza". Così l'assessore al turismo di Porto San Giorgio, ieri, alla Bit di Milano

La promozione del Marche style nel mondo e, con esso, la variegata proposta turistica di Porto San Giorgio. 

L’assessore Catia Ciabattoni è intervenuta ieri al centro fieristico di Milano alla seconda delle tre giornate della Bit, la Borsa internazionale del turismo, fino ad oggi meta di migliaia di visitatori e operatori internazionali. L’occasione è stata decisamente proficua per intrattenere rapporti con partner e rappresentanti delle istituzioni, i quali non hanno mancato di chiedere informazioni sull’offerta del territorio sangiorgese. Centinaia le brochure informative distribuite nello stand fermano, all’interno dello spazio espositivo  delle Marche, nel padiglione numero 9.

“Cogliendo l’occasione per promuovere Porto San Giorgio all’interno di progetti integrati di rilevanza nazionale - ha spiegato dopo un’intensa giornata di incontri la delegata al turismo della giunta Loira - ci riteniamo soddisfatti d’essere parte attiva di due ‘contenitori’ importanti come‘Marche in blu’ e ‘Tipicità experience’. Per una realtà come la nostra queste sono occasioni imprendibili per far conoscere le qualità e le eccellenze del nostro territorio guardando alla prospettiva del prossimo Expo”.

L’assessore ha salutato calorosamente Juri Chechi, cittadino onorario sangiorgese, ospite dello spazio espositivo alla Bit. Il “signore degli anelli” ha fatto sapere d’aver scelto le colline picene come collocazione della sua country house. 

“L’importanza di fare rete in maniera costruttiva fa la differenza - ha proseguito Ciabattoni   — . Saremo presenti alla 23esima edizione di Tipicità, che avrà luogo a Fermo dal 7 al 9 marzo”.-

Letture:2779
Data pubblicazione : 14/02/2015 09:28
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications