Attualità
Rischio esondazioni a Montefiore dell'Aso. La Ciriaci chiede l'intervento di Spacca

Genova insegna e il Fermano pure. A quattro anni dall’ultima alluvione che ha colpito il nostro territorio i cittadini e le aziende non hanno avuto un Euro. La zona è ancora piena delle ferite dell’alluvione del 2011 e per quanto la Protezione Civile delle Marche sia una delle migliori d’Italia, quando piove, non si fanno sonni sereni.

Rischio esondazioni a Montefiore dell'Aso. La Ciriaci chiede l'intervento di Spacca

Come a Montefiore dell’Aso dove nel dicembre del 2013 il maltempo ha causato il crollo del ponte Rubbianello. A sollevare il problema, veramente allarmante, è il Consigliere di Forza Italia, Graziella Ciriaci, che oggi ha presentato una mozione in Consiglio regionale con l’obiettivo di far mettere in campo dalla Regione tutti gli interventi necessari per tutelare popolazioni e fabbricati dai pericoli di una possibile esondazione.
La Ciriaci chiede l’impegno del Presidente Spacca affinché non succeda quanto già accaduto nel 2011 e fa presente come il materiale crollato fatto di mattoni e asfalto, delle due campate e gli arbusti trascinati dalle correnti abbiano costruito un vero e proprio imbuto che ha ridotto moltissimo lo scorrere delle acque.
“Una situazione veramente pericolosa – afferma la Ciriaci – che non può essere oggetto di rinvii. Nella zona esistono fabbricati civili e anche una struttura ricettiva sempre molto frequentata. La Regione deve intervenire subito ecco perché ho portato il problema all’esame del Consiglio regionale. Dobbiamo evitare che burocrazia e norme siano causa di pericolo e distruzione. Il Fermano rischia come Genova dove dopo tre anni, per quanto ci fossero i fondi stanziati, le opere non sono state eseguite. E il risultato lo abbiamo visto bene e tutti quanti.”

Letture:1820
Data pubblicazione : 15/10/2014 15:40
Scritto da : redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications