Attualità
Servigliano. Giostra dell’anello, vince Porta Marina. In trionfo il cavaliere Daniele Scarponi, pubblico record al campo giochi

La contrada di Porta Marina ha vinto la 46° Giostra dell’anello di Servigliano. Per la Civetta si tratta del decimo palio, il secondo consecutivo. Il folignate Daniele Scarponi, in sella al purosangue Agresti di 9 anni, non ha avuto rivali. In testa dalla prima tornata, via via ha aumentato il distacco dagli avversari e ha regalato ai rossoblù il palio dipinto dagli alunni della scuola “Vecchiotti”.

Servigliano. Giostra dell’anello, vince Porta Marina. In trionfo il cavaliere Daniele Scarponi, pubblico record al campo giochi

Scarponi ha chiuso le quattro tornate con 1.609 punti; secondo Luca Innocenzi di Porta Santo Spirito (1.573), terzo Massimo Gubbini di Paese Vecchio (1.563), quarto Cristian Cordari di San Marco (1.462), quinto Matteo Martelli di Porta Navarra (1.063). I primi quattro si sono contesi il drappo fino all’ultimo respiro. Per Scarponi, Innocenzi e Gubbini neppure un errore agli anelli (12 su 12) e nessuna bandierina abbattuta. A fare la differenza? I tempi. Il portacolori di Porta Marina ha subito messo il turbo: 1’01”9 (miglior riscontro cronometrico di giornata), gli altri a inseguire. Innocenzi ha chiuso la prima manche in 1’02”7, Cordari in 1’02”9, Gubbini in 1’03”. Qui si è capito che sarebbe stata una gara giocata sui decimi, vista la precisione agli anelli. Scarponi ha incrementato il vantaggio nella seconda e nella terza tornata. Prima dell’ultimo round, l’unico out era Martelli: tempi troppo alti, il cavaliere di Porta Navarra non ha preso parte all’ultimo atto. Protagonisti adesso partiti in ordine inverso di classifica, l’ultima manche è stata avvincente. Cordari ha mancato il 12° anello, invece Gubbini ha fatto filotto in 1’05”6. Ecco Innocenzi: con 1’04”9 è andato in testa alla graduatoria provvisoria, mettendo pressione alla Civetta. A questo punto il silenzio è sceso sulla pista. Scarponi davanti ai tre anelli che lo separavano dal palio. Uno-due-tre: tutti infilati in 1’03”6 e palio a Porta Marina. Il primo a esultare è stato il capo contrada Michele Tarulli. Record di presenze al campo. Macchina organizzativa impeccabile, quella guidata dal sindaco Marco Rotoni (responsabile del campo), dal vice Maurizio Marinozzi (speaker), dal consigliere Danilo Viozzi (responsabile scuderie). Un plauso speciale al regista Gianluca Viozzi: ha reso perfetto ed emozionante il Torneo Cavalleresco, con presenze e incassi record.

Letture:2064
Data pubblicazione : 18/08/2014 09:15
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications