Eventi
Marina di Altidona. Il settimo Biofestival arriva alla sua conclusione: oggi serata finale, attesa per la premiazione dei migliori vini biologici

Il Biofestival chiude la settima edizione con la serata dedicata al vino biologico. Giornata conclusiva per il festival bio, organizzato da Aiab Marche in collaborazione con Comune e Pro Loco di Altidona, che promuove i prodotti delle aziende biologiche locali confermando la partecipazione costante degli anni precedenti e un'affluenza che indica l'interesse crescente, mostrato sia dalle presenze che dalle visualizzazioni social. 

Marina di Altidona. Il settimo Biofestival arriva alla sua conclusione: oggi serata finale, attesa per la premiazione dei migliori vini biologici

Fissato per questa sera uno dei momenti più attesi del festival che, a partire dal 2015, ha inserito anche uno spazio appositamente pensato per le produzioni enologiche biologiche che non offre nessun'altra manifestazione.

Alle 19.30 ci sarà la premiazione del concorso Bio Wine Marche 2018, al quale hanno partecipato 40 etichette, con a seguire degustazione guidata dai Sommelier Degustatori Ais Fermo e dalla Presidente Barbara Paglialunga. Saranno presenti per l'occasione Francesca Pulcini, Presidente Legambiente Marche, e Fabio Urbinati, Consigliere Regionale.


Nella giornata di ieri, quella centrale, c'è stata un'importante partecipazione al convegno dal titolo "Agricoltura biologica e biodiversità", dibattito che, oltre ad essere risultato gradevole per l'inedita location in riva al mare, ha offerto come ogni anno interventi di spessore e competenze specifiche inerenti al settore biologico che fanno la ricchezza della manifestazione. Dopo l'apertura con i saluti di Giuliana Porrà, Sindaco di Altidona, che ha ribadito l'impegno a livello ambientale da parte del Comune, testimoniato anche dall'essere capofila per il Patto Agroambientale, sono seguitivi saluti di Moira Canigola, Presidente della Provincia di Ferm,o che parlato consapevolmente di attenzione per il territorio inevitabilmente correlata all'opportunità di fare turismo. Non potevano mancare poi i saluti del Presidente Aiab Marche, Enzo Malavolta. Poi il convegno è entrato nel vivo e si è parlato dell'impatto positivo che l'agricoltura biologica può avere sulla vita, con gli interventi di Vincenzo Vizioli, Presidente di Aiab Nazionale, dei genetisti Salvatore Ceccarelli e Stefania Grando, della nutrizionista Renata Alleva e del Pesidente del FAI nazionale Raffaele Cirone.


Ottima l'affluenza alla mostra mercato per le bancarelle targate Aiab, per le Biodiversità Agrarie delle Marche e per gli espositori dell'artigianato su terracotta. Numerosi i bambini che si sono fermati a giocare nell'area ludica con i giochi di legno e le bolle di sapone. Grande successo di partecipazione ai laboratori che, come detto in conferenza stampa, non sono mai casuali e servono sempre a sviluppare un filone, come nella giornata di ieri quello de L'officina delle api a cura di Giancarlo Cimadamore e La candela di cera d'api a cura di Elisabetta Stortoni e Patrizia Capocasa.

Letture:1706
Data pubblicazione : 26/08/2018 14:54
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications