Eventi
Tre giorni all'insegna della cultura del biologico: al via oggi a Marina di Altidona la settima edizione del Biofestival

Parte oggi la settima edizione del Biofestival, organizzata da Aiab Marche, che si svolgerà fino a domenica nella nuova location di Piazza Garibaldi a Marina di Altidona, grazie alla disponibilità e alla collaborazione del Comune e della Pro Loco di Altidona.

Tre giorni all'insegna della cultura del biologico: al via oggi a Marina di Altidona la settima edizione del Biofestival

"Ringraziamo Amministrazione e Pro Loco per aver accolto con entusiasmo la nostra iniziativa - ha detto il presidente di Aiab Marche Enzo Malavolta durante la conferenza stampa di presentazione -. Questo territorio è sempre stato vocato all'agricoltura di qualità: per questo rappresenta la Stazione del Biologico, nata con la nascita del primo binario, dove Pedaso è stato il primo scalo merci di tutto il territorio per il commercio di frutta e ortaggi al nord. Il territorio fa parte della nostra cultura e noi lo riproponiamo attraverso questa manifestazione e attraverso il concetto di biodiversità".


Aiab Marche ha deciso d'investire nella cultura del biologico nella consapevolezza di offrire una sana alimentazione ai cittadini: quella che propone ogni anno, infatti, è l'unica manifestazione che somministra i prodotti locali delle aziende associate e presenti alla tre giorni. Quest'anno la location, in piazza Garibaldi a Marina di Altidona, si presta particolarmente ad un allestimento in tema con l'iniziativa: sono infatti stati posizionati due spaventapasseri di oltre 4 metri di altezza che accoglieranno il pubblico, mentre sul prato saranno presenti delle aree relax con caratteristiche balle di fieno.


La kermesse s'inaugura oggi, come sempre, con l'apertura della mostra mercato con l'esposizione dei prodotti dalle aziende Aiab e dei prodotti della Biodiversità agraria delle Marche. Come ogni anno, sarà presente anche il laboratorio di artigianato di vasi e fischietti.

Iniziano oggi anche i laboratori didattici aperti a tutti: alle 19 quello della lavanda con Betta&Patrizia, alle 21.30 quello sull'olio a cura di Bruno Amurri. Domani, invece, si svolgeranno alle 21.30 i laboratori de L'officina delle api a cura di Giancarlo Cimadamore e La candela di cera d'api a cura di Betta&Patrizia. Per i bambini saranno anche presenti per tutti e tre i giorni giochi di legno, bolle di sapone e giocoleria dell'Associazione sangiorgese Il Grillo Parlante.


Domani, inoltre, alle 19.30 si svolgerà il convegno "Agricoltura biologica e biodiversità" con i seguenti interventi: Giuliana Porrà (Sindaco di Altidona), Moira Canigola (Presidente Provincia di Fermo); Enzo Malavolta (Presidente Aiab Marche); Vincenzo Vizioli (Presidente Aiab Nazionale) su "L'agricoltura biologica oggi"; Ambra Micheletti (Assam Marche) su conservazione della biodiversità; Salvatore Ceccarelli (genetista internazionale) su Semi cibo e salute; Stefania Grando (genetista) su I cibi intelligenti; Renata Alleva (nutrizionista) su "Come nutrirsi oggi"; Raffaele Cirone (Presidente FAI nazionale) su Apicoltura e biodievrsità.

Apertura degli stand prevista per le 19.30.

Letture:1672
Data pubblicazione : 24/08/2018 13:25
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications