Eventi
Montegranaro, Veregra Street Festival: un grande venerdì di festa in attesa della notte bianca finale

Il 29 e il 30 giugno si svolge la seconda parte del XX Veregra Street Festival, una delle più grandi ed importanti kermesse italiane di arte di strada che porta nel centro storico di Montegranaro la magia, la meraviglia e il divertimento delle arti di strada con tantissimi spettacoli e artisti provenienti da molte parti del mondo.

Montegranaro, Veregra Street Festival: un grande venerdì di festa in attesa della notte bianca finale

Venerdì 29 giugno continua la grande festa del teatro di strada con 30 spettacoli d’eccellenza nel panorama internazionale a partire dalle ore 21, con il Veregra Market e il Veregra Food attivi dalle ore 19 e bus navetta gratuito dalle ore 20.00 con due linee: la linea 1 scuole S.Liborio (da Largo della Chiesa e Via Umbria); la linea 2 cimitero da Eurospin, rotatoria S.Maria e V.le Zaccagnini.
Sabato 30 giugno si terminerà una lunga e intensa notte bianca che offrirà sempre tantissimi spettacoli e tanta musica per ballare sino all’alba.

 

Gli spettacoli
Le compagnie ospiti del Veregra Street Festival sono professioniste, provenienti da molte parti del mondo, e diverse di loro presentano spettacoli di nuova produzione e/o in prima nazionale.
Tra gli ospiti stranieri ci saranno dalla Polonia le enormi marionette dei Teatr Klinika Lalek, dalla Repubblica Ceca il fuoco circense degli Amanitas e dalla Francia la prima nazionale di un nuovo spettacolo del francese Benoit Charpe, specialista di spettacolari cadute ed equilibrismo.
La compagnia Teatr Klinika Lalek dalla Polonia presenta lo spettacolo-evento “The biggest marionette circus in the world” con i migliori burattinai polacchi a guidare enormi animali di un immaginario circo che delizia il cuore.
Gli Amanitas della Repubblica Ceca presentano in prima nazionale “Alice”, un altro spettacolo evento il cui il nuovo circo si sposa a meraviglia con l’arte del fuoco in una contaminazione tra fiamme, teatro fisico, acrobazia, pantomima, manipolazione di oggetti e danza gestuale. Si ispirano all’estetica post apocalittica mescolandola alla cultura dei comix, passando dal look ciber punk alle trendy tendenze della pop art, usando body painting, trucchi molto evidenti e maschere create con materiali insoliti.
Il Benoit Charpe presenta in prima nazionale lo spettacolo “Les zeles d’obus”. Questo esperto artista francese è uno specialista di spettacolari cadute e dell’equilibrismo che trasporterà il pubblico sulla sua macchina volante costruita con una struttura gonfiabile e un tappeto elastico su un pavimento circolare che porta in giro per il mondo.
Ci saranno come sempre anche gruppi musicali, l’esplosiva band di musica itinerante ZaStava Orkestar e i dj set a partire dall’una di notte in piazza Mazzini organizzati dall’associazione Città Vecchia Young.

 

Gli spettacoli della sezione PIC, “Poetic Invasion of the Cities”
Alcuni spettacoli rientrano nella sezione PIC Festival, proposta all’interno del più ampio contenitore del progetto europeo “Poetic Invasion of the Cities” - di cui il Comune di Montegranaro è capofila con partner di Romania, Germania e Belgio - con spettacoli di compagnie provenienti dalla Romania – paese ospite dei festival coinvolti per l’anno 2018 - spettacoli in spazi non convenzionali e spettacoli in strada di arti performative che normalmente operano nelle sale e in altri luoghi protetti. Maggiori info in www.poeticinvasion.eu
Per questa seconda parte di Festival la sezione PIC ospita i pupazzi ed i burattini della compagnia rumena Vina Tino con gli artisti Iulian Lungu e Lavinia Pop Coman, la esilarante e straordinaria arte dell’improvvisazione di Ete Clown dall’Argentina e la compagna EC/PROJECT con lo spettacolo di danza urbana “Electric counterpoint”, proposto sabato 30 giugno alle 22:15 in Largo Conti in collaborazione con AMAT, in cui ritmi e movimenti del micro e macro cosmo coesistono influenzandosi reciprocamente e creando intrecci ritmici e visivi.

 

Il VEREGRA FOOD, lo Yoga il Parco Gonfiabili e altre iniziative
Dal 2013 il Festival propone anche con successo la sezione Veregra Food con eccellenze enogastronomiche del cibo della tradizione e del cibo di strada regionale, nazionale e internazionale. Nel centro storico alcune associazioni proporranno il cibo della tradizione locale e in via Gramsci viene proposto il “cibo di qualità su ruote”, street food con van, truck e furgoni provenienti da diverse regioni d’Italia ed attrezzati per il confezionamento e la vendita di tante specialità italiane e straniere. Si potranno gustare crepes, birre artigianali e ottimi vini, pizze, primi piatti, fritti misti, panini e hamburgers, olive all’ascolana, arrosticini, la Crescia di Urbino, ravioli alla piastra gelati, dolci e tipicità brasiliane. Inoltre, al Campo dei Tigli ogni sera c’è Grano&Luppolo con pizze e birre accompagnato da musica dal vivo.
Tra le altre iniziative ci saranno il Puffy Park, un grande parco gonfiabili per i piccoli al Campo dei Tigli e lo Yoga Street al Campo Boario con Yoga bimbi dalle ore 18 e lezione di Anada Yoga dalle ore 20, le visite guidate alla Ecclesia di S. Ugo con orario 21.30 – 23.30.


Il VEREGRA MARKET
Via Solferino, piazza Leopardi e piazza Bassi sono le coordinate da impostare per raggiungere il Veregra Market, novità del programma 2018 del Veregra Street Festival. Sono oltre 20 le aziende d’eccellenza nel panorama agroalimentare e dell’artigianato artistico del territorio che, grazie alla collaborazione con i circuiti Vetrine Sibilline della CNA di Fermo e Le Piazzette dei Mestieri e dei Sapori di Copagri Marche e CNA Macerata, hanno allestito dei punti vendita nei caratteristici locali del centro storico e che i visitatori del Veregra Street ritroveranno nei prossimi tre giorni.
“E’ la prima volta che questo importante Festival ospita un vero e proprio market – dice Paolo Silenzi, Presidente della CNA Territoriale di Fermo – e siamo lieti che gli organizzatori abbiano scelto i circuiti che afferiscono alle nostre associazioni per farlo. E’ un segnale forte di vicinanza e sensibilità nei confronti dei territori colpiti dal sisma, oltre che di valorizzazione e promozione delle produzioni locali di qualità. Il Veregra Street è l’occasione perfetta per farlo”.
Dallo “street food agricolo” proposto da Franco Properzi di Colmurano in piazza Leopardi, alle marmellate, gli olii essenziali, i succhi di frutta, il vino cotto, l’olio, la birra artigianale, i salumi delle aziende che arrivano da Smerillo, Massa Fermana, Caldarola, Tolentino, fino alle produzioni di artigianato artistico e maglieria: un vero percorso del gusto da abbinare agli spettacoli del cartellone 2018.

 

La mostra fotografica “Uniti da un filo di paglia” ed il festival “Teatrando di Paglia”
Nella saletta d’arte di Piazza Mazzini si può visitare la mostra fotografica “Uniti da un filo di Paglia” con alcune delle più belle foto scattate durante l’edizione zero di “Teatrando di Paglia” che si svolse un anno fa in un’unica giornata.
La prima edizione del Festival “Teatrando di Paglia” si svolgerà nei giorni 13, 14 e 15 luglio nelle bellissime colline che uniscono Monte San Giusto e Montegranaro, organizzato insieme dai due Comuni e dagli organizzatori dei due grandi festival, il Clown&Clown ed il Veregra Street. Tre giorni in mezzo alla natura tra canzoni, poesie, concerti e momenti conviviali con street food, giochi per i bambini, degustazioni di eccellenti vini della zona e osservazioni astronomiche per un nuovo festival del "BuonStareInsieme”.

Letture:1721
Data pubblicazione : 28/06/2018 10:20
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications