Eventi
Fermo. Torre di Palme punta sugli eventi culturali, Marina Palmense su un intrattenimento più "leggero": presentato il cartellone estivo del litorale sud. LEGGI TUTTI GLI EVENTI

C'è già stato un antipasto con i due appuntamenti, giovedì e sabato scorsi, legati alle celebrazioni della Notte romantica dei Borghi più belli d'Italia, ma il cartellone estivo di Torre di Palme e Marina Palmense prenderà definitivamente il via solo nei prossimi giorni.

Fermo. Torre di Palme punta sugli eventi culturali, Marina Palmense su un intrattenimento più

Per quanto riguarda nello specifico il programma di Torre di Palme, l'assessore al turismo del Comune di Fermo Francesco Trasatti ha rivendicato il lavoro svolto dall'amministrazione nei tre anni trascorsi dal suo insediamento, “un lavoro volto prima a creare e poi a consolidare una programmazione ex novo fatta di appuntamenti culturalmente adatti per la qualità del borgo”.

Uno di questi appuntamenti, che per il terzo anno consecutivo tocca anche il Balcone sull'Adriatico, è il Festival internazionale della chitarra classica, organizzato dall'associazione J. Rodrigo sotto la direzione artistica di Roberto Tascini. Quattro date nei primi quattro lunedì di luglio nella cornice di Largo Milone: si passerà da artisti solisti ad un duo francese di danza e chitarra il 16 luglio per poi chiudere con un terzetto viola-violino-chitarra: “Torre di Palme si è dimostrata la location ideale per questa proposta di nicchia – evidenzia lo stesso Tascini – e il pubblico è andato sempre più aumentando di anno in anno”.

Tre domeniche (30 giugno, 22 e 29 luglio) verranno invece arricchite da Cesare Catà, già protagonista sabato scorso con la sua lezione spettacolo su John Keats, e anche i prossimi tre appuntamenti saranno dedicati ai poeti ribelli dell'Ottocento: si comincia da Oscar Wilde, per arrivare a Giacomo Leopardi e infine ad Arthur Rimbaud, con il filosofo che verrà come sempre affiancato da attrici del calibro di Pamela Olivieri, Simona Ripari e Rebecca Liberati, con l'accompagnamento musicale di artisti del territorio come Federico D'Annunzio e Maurizio Serafini.

Tutti i martedì di luglio e agosto saranno appannaggio, come sempre da 23 anni a questa parte, del Mercatino dell'artigianato e dell'antiquariato, mentre il primo weekend completo di luglio (sabato 7 e domenica 8) sarà dedicato alla terza edizione di Shabby al Borgo, una mostra-mercato di artigianato artistico, con arredamenti per la casa, cucito creativo, gastronomia di lusso e da quest'anno corsi teorici e pratici, oltre a piccoli momenti di intrattenimento con pianisti, danzatori e giocolieri. Saranno 45 gli espositori presenti, provenienti da molte regioni d'Italia (Puglia, Lazio, Toscana, Abruzzo, Campania, Emilia Romagna). “Un evento ormai sentito e osservato a livello nazionale” - commentano le organizzatrici, Francesca Iori, Serena Cipolletti e Saveria Monterubbianesi.

Un ruolo di rilievo all'interno della programmazione estiva di Torre di Palme lo svolgerà poi come al solito l'associazione culturale Turris che, oltre a curare l'organizzazione di diverse mostre di artisti locali che si terranno tra luglio e agosto all'Oratorio San Rocco o al Palazzetto, è in prima linea anche in due eventi che vedranno la partecipazione dello storico dell'arte locale Massimo Mattetti: il primo, che si terrà l'11 luglio a Largo Milone, è intitolato “A lezione da Crivelli”, mentre il secondo, che si svolgerà l'1 agosto sempre a Largo Milone, è una conversazione che prende il nome di “Historia Salutis”, una storia della salvezza e del giudizio universale dal Medioevo al Rinascimento.

Il 27 luglio, invece, la società cooperativa Tu.ris.Marche, che tra le altre cose gestisce anche il punto informativo turistico che per il secondo anno sarà aperto nel borgo e che dall'anno prossimo traslocherà al nuovo museo archeologico, organizzerà una serata con la prima visita ufficiale alla necropoli picena scoperta da poco, con a seguire una cena esperenziale a tema.

E per quanto riguarda il nuovo museo archeologico, la novità del giorno la fornisce Trasatti: "I lavori sono stati aggiudicati e l'impresa comincerà ad eseguirli tra domani e dopodomani - rivela -. Avremo quindi un piccolo cantiere, ma non potevamo posticipare perché, al di là dell'importante finanziamento comunale, l'opera si regge anche sul contributo della Edison, che ha investito nel restauro dei monumenti oltre ad occuparsi della curatela scientifica e ora ha l'esigenza di velocizzare il tutto".

A chiudere poi il cartellone del borgo la prima edizione del Festival Mediterraneo, dal 31 agosto al 2 settembre, dedicato alla "Dieta mediterranea che unisce".

 

Se la programmazione di Torre di Palme è incentrata prevalentemente sull'intrattenimento culturale, Marina Palmense opta invece per un programma più “leggero” e goliardico, con tre appuntamenti su tutti: la Festa dello sport (dal 19 al 22 luglio), la 44esima edizione della sagra della vongole, che quest'anno viene posticipata di una settimana rispetto al solito (dal 9 al 12 agosto) e la Festa del turista, dal 13 al 15 agosto. Il tutto senza dimenticare “Il dolce di casa mia” (domenica 29 luglio), assaggio di dolci casalinghi con ricavato devoluto in beneficenza e l'intrattenimento a cura di Piero Massimo Macchini, e la Fiera di San Savino del 16 agosto, che ha già fatto registrare una sessantina di adesioni.

Inoltre, l'estabus, la tradizionale navetta di collegamento tra Marina Palmense e Torre di Palme, attiva dal 2 luglio al 31 agosto, quest'anno toccherà anche Porto San Giorgio, facilitando quindi un ulteriore afflusso di turisti, in particolare verso il borgo.

Anche nel cartellone di Marina Palmense, però, c'è spazio per la musica di livello, nello specifico per una piccola programmazione jazz in due date (27 luglio e 3 agosto) presso i giardini comunali, di fronte al bar 308. Il primo appuntamento vedrà protagonista l'Abat Jour Quintet in un omaggio a Nicola Arigliano, mentre il secondo vedrà esibirsi il Quartetto Carestia/Spintoni, con brani blues e jazz rivisitati in chiave del tutto originale.

 

Eventi_Torre_di_Palme_Marina_2

Letture:4365
Data pubblicazione : 27/06/2018 13:33
Scritto da : Andrea Pedonesi
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications