Eventi
Da Piero Pelù ad Alex Britti, da Irene Grandi a Luca Carboni: seconda edizione col botto per Risorgimarche, tappe anche ad Amandola e Montefortino. LEGGI IL PROGRAMMA COMPLETO

RisorgiMarche nasce dalla volontà di contribuire alla rinascita di una terra messa in ginocchio dalle scosse sismiche registrate nel 2016 in centro Italia. Il solo territorio marchigiano rappresenta il 57% del totale delle aree colpite: il numero degli sfollati pari a 32 mila persone, 131 comuni coinvolti su 229, interessato il 30% dei lavoratori e il 24% delle imprese, quasi 1.000 chiese lesionate, 2.600 le opere d’arte gravemente danneggiate. Cifre impressionanti.

Da Piero Pelù ad Alex Britti, da Irene Grandi a Luca Carboni: seconda edizione col botto per Risorgimarche, tappe anche ad Amandola e Montefortino. LEGGI IL PROGRAMMA COMPLETO

Si è tenuta questa mattina a Roma la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione di "RisorgiMarche", il Festival ideato dall'artista Neri Marcorè per rilanciare le zone montane marchigiane dopo i terribili eventi sismici del 2016. Concerti gratuiti che fanno scoprire le bellezze di una terra tanto ferita quanto capace di reagire e di risollevarsi.

Nella passata edizione si sono registrate oltre 80 mila presenze con 13 concerti indimenticabili. Niccolò Fabi e Gnu Quartet, Malika Ayane, Daiana Lou, Ron, Enrico Ruggeri, Paola Turci, Bungaro, Daniele Silvestri, Fiorella Mannoia e Luca Barbarossa, Brunori SAS, Max Gazzè, Francesco De Gregori e Samuele Bersani. Da Montegallo a Cingoli, da Arquata del Tronto ad Amandola fino ad arrivare a Bolognola, Fiastra e San Ginesio, in scenari paesaggistici mozzafiato, il caldo e le pendenze non hanno spaventato i tanti che sono accorsi per rendere indimenticabile la passata edizione.

RisorgiMarche è realizzato con la cooperazione dei Comuni di Acquasanta Terme, Amandola, Arquata del Tronto, Ascoli Piceno, Bolognola, Caldarola, Camerino, Castelraimondo, Castelsantangelo sul Nera, Fiuminata, Force, Monte Cavallo, Montefortino, Pieve Torina, San Severino Marche, Sarnano, Sefro, Serrapetrona, Serravalle di Chienti, Treia, Ussita, Valfornace, Visso. E con Protezione Civile Marche, Ente Parco Nazionale dei Monti Sibillini, Parco del Gran Sasso e dei Monti della Laga, Collegio Regionale delle Guide Alpine, la partecipazione di Mibact, Siae e il patrocinio di Touring Club. Partner del festival sono: BCC - Banca Credito Cooperativo, BMW, Faber Spa e Istituto Marchigiano Tutela Vini. Si ringraziano inoltre FBT Amplificazione, Confcommercio Federalberghi e Pallottini Antincendi.

 

"C'è molto lavoro da fare per ricostruire, non soltanto in senso proprio, ma anche nel morale, nel tessuto connettivo delle comunità che hanno subìto il dramma del terremoto. Ci vorranno ancora tempo, impegno, pazienza, energia e risorse. RisorgiMarche non pretende di essere la soluzione ai problemi reali della gente - spiega Neri Marcorè - ma costituisce una base sulla quale potranno essere innestate altre iniziative virtuose, un esempio di come la società civile può dare il suo contributo, in parallelo al lavoro svolto dagli amministratori, sostenendo chi giorno per giorno affronta problemi pratici. L'esempio di come questo concetto possa tradursi in termini concreti è rappresentato da quello che abbiamo chiamato DopoFestival. Abbiamo chiesto ai sindaci dei comuni limitrofi o pertinenti alla zona in cui si svolgeranno i concerti di organizzare in paese l'opportunità di continuare a stare insieme: intrattenimento, mercatini, negozi aperti. Data la gran quantità di pubblico di passaggio, sarà una buona occasione di visibilità per le aziende colpite, per le attività commerciali e culturali del territorio. Ci sarà bisogno del sostegno e dell'incoraggiamento di tutti, perché l'obiettivo qui non è certo quello di prendere medaglie o sistemarsi la coscienza, bensì contribuire alla rinascita di un territorio a partire dalle persone che lo abitano, che per potersi riconciliare col passato, rielaborando perdite e dolore, hanno bisogno di vivere un presente dignitoso e immaginare e progettare un futuro sereno e ricco di opportunità".

 

Risorgimarche_5

 

Di seguito il calendario completo della seconda edizione (tutti i concerti, rigorosamente gratuiti, cominceranno alle 16:30):

 

Domenica 1 luglio: Forca di Presta (Arquata del Tronto): PIERO PELU'

 

Martedì 3 luglio: Piani di Crispiero - Monte D'Aria (Castelraimondo/Camerino/Serrapetrona): ANGELO BRANDUARDI

 

Venerdì 6 luglio: La Roccaccia - San Lorenzo (San Severino Marche-Treia): SIMONE CRISTICCHI E GNU QUARTET

 

Sabato 7 Luglio - Pizzo Meta (Sarnano-Bolognola): MARIO BIONDI

 

Lunedì 9 Luglio - Monte Torrone (Ussita/Visso/Castelsantangelo sul Nera): ALEX BRITTI

 

Sabato 14 luglio - Prati di Monte Vermenone (Fiuminata/Sefro): NOA 

 

Domenica 15 luglio: Piano della Minutella - Monte Corneto - Monte Scalette (Serravalle di Chienti): CLEMENTINO

 

Martedì 17 luglio: Poggio della Pagnotta - Chiesa Santa Maria Maddalena (Valfornace/Caldarola): LUCA CARBONI

 

Lunedì 23 luglio: Piani di Cagnano (Acquasanta Terme): IRENE GRANDI 

 

Venerdì 27 luglio: Monte La Torre - Quinzano (Force): ANDREA MIRO'

 

Sabato 28 luglio: Campi di Vetice (Montefortino): PAOLO BELLI & THE BIG BAND 

 

Martedì 31 luglio: Casalicchio (Amandola): FESTA A SORPRESA

 

Mercoledì 1 agosto: Pian della Cuna di Fernatre (Visso/Pievetorina/Montecavallo): TOQUINHO

 

Giovedì 2 agosto: San Giacomo - Monte Piselli e Montagna dei Fiori (Ascoli Piceno): NERI MARCORE' E GNU QUARTET

 

Risorgimarche_1

 

 

Risorgimarche_2

 

Risorgimarche_3 

 

Risorgimarche_6

 

 

Calendario_Risorgimarche

 

 

 

Letture:10077
Data pubblicazione : 06/06/2018 13:52
Scritto da : Alessandra Bastarè
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications