Eventi
Sant'Elpidio a Mare. Domenica 14 torna l'operetta al Teatro Cicconi con "La vedova allegra"

Appuntamento con il titolo più celebre e amato del teatro musicale, "La vedova allegra", proposta dalla Compagnia Italiana di Operette, che torna in scena domenica 14 gennaio, dopo tanti anni, al Teatro Cicconi di Sant'Elpidio a Mare nella stagione in abbonamento realizzata da Comune e AMAT con il contributo di MiBACT e Regione Marche.

Sant'Elpidio a Mare. Domenica 14 torna l'operetta al Teatro Cicconi con

Sulla musica di Franz Lehar, il libretto di Victor Leon e Leo Stein, diretta in questa edizione dalla regia di Flavio Trevisan con la direzione musicale di Maurizio Bogliolo e le coreografie di Monica Emmi, "La vedova allegra" è, sin dal debutto del 1905, l’opera più rappresentata in assoluto, una fiaba dove nobili, diplomatici e belle donne si muovono disinvolti fra affari e amori sullo sfondo di mondanissime feste da sogno e balli spumeggianti a tempo di valzer.

 

Il Barone Zeta, Ambasciatore del Pontevedro a Parigi, riceve un ordine tassativo dal proprio governo: la signora Anna Glavari, giovane vedova del banchiere di corte, deve a tutti i costi risposarsi con un compatriota. Infatti, se dovesse passare a seconde nozze con uno straniero, il suo capitale, valutato 100 milioni di dollari, abbandonerebbe la Banca Nazionale Pontevedrina e, per la “Cara Patria”, sarebbe la rovina economica. Il Barone Zeta, coadiuvato da Niugus (cancelliere un po’ pasticcione), tenta di convincere il Conte Danilo Danilowich, segretario all’Ambasciata di Parigi, a sposare la ricca vedova. Danilo però non ne vuole sapere perché fra lui ed Anna c’è già stato del “tenero” prima che lei sposasse il banchiere Glavari e ora Danilo, ferito nell’orgoglio, non vuole assolutamente ammettere di essere ancora innamorato di Anna. Da parte sua la vedova, pur amando Danilo, non lo vuole dimostrare e fa di tutto per ingelosirlo.

Durante una festa che Anna organizza nella sua villa, sia per vedere le reazioni di Danilo sia per salvare l’onore della moglie del barone Zeta, dichiara a tutti gli invitati che intende sposare un francese: il sig. Camillo De Rossillon. Danilo furioso abbandona la festa. Tutto sembra perduto, ma Niegus, più per caso che per merito, riesce a sciogliere l’equivoco e a far confessare ad Anna e Danilo il loro amore reciproco.

Letture:1669
Data pubblicazione : 08/01/2018 10:05
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications