Eventi
"Arriva la Befana", Brick 'n' build e Domenica a Teatro: il Natale sangiorgese chiude col botto

Weekend dell'Epifania ricco di appuntamento per bambini e ragazzi a Porto San Giorgio.

"Arriva la Befana" è il titolo dell'evento spettacolo voluto dal Comune e realizzato da Proscenio Teatro in occasione di questa ricorrenza che chiude il periodo delle festività natalizie.


Il pubblico attende, come si faceva un tempo nelle case, l'arrivo della simpatica vecchia, la casa prescelta per l'incontro è la Piazza e i bambini che l'aspettano questa volta sono davvero tanti. La Befana, lo sanno tutti, il sei  gennaio ha tantissime cose da fare, inutile allora innervosirsi, meglio armarsi di pazienza e godersi la giornata. Ci saranno diversi amici che aiuteranno ad ingannare il tempo, porteranno spettacoli, gags, animazioni, musica e tanto altro. Grazie al loro aiuto le ore passeranno in fretta e alla fine, sopra la sua immancabile scopa volante, arriverà la figura più amata e temuta: la Befana.
L'attesa, l'arrivo, il dono, la figura volante, la scopa, il cielo, a contrastare con la brutta vecchia dal naso arcigno, una dualità che ha affascinato milioni di bambini e che speriamo continui a farlo ancora a lungo.
A conclusione ovviamente, come tradizione vuole, distribuzione di caramelle per tutti.


CONTESTO
A partire dalle ore 16,00, una voce annuncerà che è prossimo l'arrivo in Piazza della Stazione della Befana. La simpatica vecchia è in partenza per il raduno di tutte le Befane d'Italia che si terrà proprio quella stessa sera. Si troveranno in una località segreta da dove poi partiranno per la grande notte dei regali. E' infatti impossibile che una Befana possa raggiungere da sola le case di tutti i bambini d'Italia in una notte, per fare questo occorrono molte Befane. Le vecchiette sono dunque tante e dislocate in ogni parte del nostro Paese, tra queste c'è ovviamente anche quella di Porto San Giorgio, che abita nel Rione Castello e che arriverà per prendere il treno che la porterà al raduno nazionale delle Befane d'Italia.


SPETTACOLI
Dalle ore 16,00 e fino alle 18 si esibiranno in Piazza della Stazione e nei viali principali della Città (Via Don Minzoni e Viale Buozzi) due Gruppi di Teatro che utilizzano varie tecniche: clownerie, trampoli, comicità, insieme ad una banda itinerante con gruppo di majorette.
Alle ore 18 circa arriverà dal Rione Castello il coloratissimo corteo della Befana, aperto dal Gruppo di Majorettes con al seguito la Banda Musicale, poi, sopra un bizzarro mezzo di trasporto, a circa tre metri da terra, come se volasse su una scopa, ci sarà lei, la simpatica vecchietta. Una volta arrivata salirà sul palco e rivolgerà un saluto a tutti i presenti e prima di andare a prendere il treno, sempre come tradizione vuole, distribuirà caramelle a tutti i bambini presenti.

 

BRICK AND BUILD

E' stata inaugurata questa mattina la sesta edizione di Brick 'n' Build, l'evento Lego più grande del centro Italia, che farà compagnia ai sangiorgesi e a tutti gli appassionati del territorio per l'intero weekend dell'Epifania. 4.000 i visitatori previsti per questa rassegna organizzata nell'impianto sangiorgese dall'associazione Marche Brick.

 

DOMENICA A TEATRO

 

Domani, domenica 7 gennaio, torna poi l'appuntamento con la XXI edizione di "Domenica a teatro", la più longeva rassegna di teatro per ragazzi e famiglie del territorio.

 

Alle 17 al Teatro Comunale la compagnia Florian Metateatro di Pescara porterà in scena "Vorrei - Storia di un pesciolino d'oro".

Storia di mare e desiderio, la fiaba Pesciolino d'oro di Aleksandr Sergeevič Puskin ha ispirato la drammaturgia per lo spettacolo Vorrei. I due protagonisti, un Lei-Lui senza età, navigano sulla piroga che segue le evoluzioni della vita, facendosi metafora dei loro desideri. La vita semplice e naturale è contrapposta ai bisogni indotti del mondo contemporaneo. Nel vortice cieco dell'accumulo e della bramosia di possesso, i due pescatori arriveranno a distruggere il mondo fatuo che si sono costruiti intorno, a far crollare le torri trasparenti simbolo della loro potenza.

La necessità impellente di salvare la vita del pesciolino imprigionato li risveglia dal torpore e ci accompagna in un finale poetico e pieno di speranza. L'atmosfera di acqua e sabbia è animata da figure leggere del mondo marino e si completa con musiche originali cantate anche dal vivo

Letture:1594
Data pubblicazione : 06/01/2018 11:33
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications