Eventi
Mus-e avvia un coro di bambini nel quartiere di Lido Tre Archi: esperienza musicale resa possibile grazie al Comune di Fermo e all’Ambito XIX

Si è conclusa, sabato pomeriggio, la prima tranche di un corso gratuito per la costituzione di un coro di bambini a Lido Tre Archi organizzato da Mus-e del Fermano onlus, associazione che si occupa di integrazione a scuola attraverso l’arte. L’iniziativa è stata avviata nel mese di novembre grazie ad un contributo dell’Ambito XIX e del Comune di Fermo che hanno reso possibile l’attivazione di questo laboratorio musicale propedeutico, ed è patrocinata anche dal Conservatorio Musicale “Pergolesi” di Fermo nell’ambito del progetto Erasmus+. 

Mus-e avvia un coro di bambini nel quartiere di Lido Tre Archi: esperienza musicale resa possibile grazie al Comune di Fermo e all’Ambito XIX
A seguire la dozzina dei piccoli cantori, le docenti Lucia De Angelis e Annarosa Agostini che, con pazienza e dedizione, hanno saputo creare un giusto feeling con i bambini al punto da portarli già a delle prime performance più che godibili. Lo hanno potuto sperimentare direttamente, proprio nella giornata conclusiva per quest’anno, l’assessore alla cultura, Francesco Trasatti, e la consigliera comunale Silvia De Santis intervenuti a portare un saluto e a consegnare materiale didattico ai piccoli coristi. Per l’associazione Mus-e erano presenti il consigliere Massimo Del Gatto e i coordinatori Carlo Pagliacci e Tiziana Petti che hanno portato i saluti del presidente Enrico Paniccià e di tutto il direttivo e confermato l’impegno a proseguire il corso anche per i primi mesi del 2018.
 
“L’idea” ha sottolineato Trasatti “è quella di mettere insieme questa esperienza con l’esperienza, molto più strutturata, della junior band di Fermo, trovando occasioni perché voci e musica possano collaborare. Con Mus-e, presente con i propri laboratori artistici in tutte le classi della scuola Salvadori di Lido San Tommaso, abbiamo sottoscritto una convenzione per un impegno comune finalizzato a costruire una sensibilità verso l’arte nelle generazioni più giovani. Del resto è lo stesso percorso seguito con la junior band, e sarebbe bello immaginare che dal coro si possa passare, più avanti, ad integrare il progetto orchestra anche in questo quartiere. Intanto questo è un primo passo”.
 
Tra coloro che hanno voluto partecipare all’incontro di sabato c’era, non a caso, anche Arianna Isidori, presidente della junior band, e la consigliera Silvia De Santis, in prima linea per l’attivazione di una progettualità diffusa in ambito sportivo, culturale e sociale proprio nel quartiere di Lido Tre Archi: “bellissima iniziativa quella che stiamo costruendo insieme a Mus-e e all’Ambito XIX, che si somma ad altre esperienze di successo quali, ad esempio, la scuola di calcio e il dopo scuola. Offrire opportunità di crescita ai bambini, in diversi ambiti, è una delle chiavi che, come amministrazione, vogliamo portare avanti per far capire che si può migliorare la vita di tutti i cittadini fermani, compresi quelli di Lido Tre Archi. È un primo passo, ne seguiranno altri”.
“Con il coro” sottolinea Pagliacci “prosegue il nostro impegno verso le generazioni più giovani: scuola e quartiere, un binomio su cui da anni stiamo lavorando a San Tommaso nella convinzione che, insieme agli altri attori coinvolti nel progetto di riqualificazione delle periferie, si possano centrare obiettivi importanti, a cominciare da prospettive di vita migliori e più integrate nel contesto urbano”.
Gli incontri per il coro, che si sono tenuti presso il centro sociale di Lido Tre Archi in via Aldo Moro, proseguiranno anche nei primi mesi del 2018. Per chi fosse interessato ci si può rivolgere direttamente all’associazione Muse del Fermano onlus tramite mail (info.fermo@mus-e.it) o telefonicamente (0734.223414).
Letture:1416
Data pubblicazione : 20/12/2017 14:18
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications