Eventi
Porto Sant'Elpidio pronta a tornare capitale del teatro per ragazzi: conto alla rovescia per la XXVIII edizione de "I Teatri del Mondo"

E' ormai tutto pronto a Porto Sant'Elpidio per la XXVIII edizione de “I Teatri del Mondo”, il festival internazionale del teatro per ragazzi che dal 17 al 23 luglio animerà la città con spettacoli di artisti provenienti da tutta Italia e dal resto del mondo, dando vita a contest, mostre, laboratori, premi e convegni.

Porto Sant'Elpidio pronta a tornare capitale del teatro per ragazzi: conto alla rovescia per la XXVIII edizione de

La manifestazione è stata presentata questa mattina presso la Camera di Commercio di Fermo, uno degli enti che da sempre sostengono il festival e che con il loro appoggio hanno contribuito a renderlo ciò che è oggi, “una manifestazione veramente meravigliosa che coinvolge tutto il territorio della Provincia di Fermo e la Regione Marche e che ha anche una valenza internazionale”, come l'ha definita il “padrone di casa”, Graziano di Battista, presidente dell'ente camerale.


“Siamo qui alla Camera di Commercio a dimostrazione di quanto sia importante per noi il sostegno di tutto ciò che essa rappresenta – ha commentato a questo proposito il sindaco di Porto Sant'Elpidio, Nazareno Franchellucci – cioè tutto il sistema del comparto artigianale e commerciale che, nonostante le mille difficoltà, non si tira mai indietro quando gli viene chiesto un sostegno o un aiuto”.


“Questo è il festival in assoluto più importante della città e la sua manifestazione culturalmente più significativa – ha aggiunto lo stesso Franchellucci – siamo giunti alla ventottesima edizione, il che basta per dire quanto sia entrato nel dna di Porto Sant'Elpidio. E' una manifestazione che però non ha più solo una mera vocazione di carattere culturale, ma comincia a profumare sempre più di ricettività e attrattività turisitica (saranno infatti oltre 20.000 le presenze tra bambini e famiglie in città, ndr)”.


Proprio sotto questo punto di vista, lo stesso Franchellucci, il direttore artistico Oberdan Cesanelli e Priscilla Alessandrini, Presidentessa dell'Associazione Lagrù, coorganizzatrice del festival insieme al Comune di Porto Sant'Elpidio, hanno ribadito l'importanza del coinvolgimento delle attività commerciali della città, che hanno aderito in massa all'iniziativa “Trova il burattino”, una sorta di caccia al tesoro all'interno dei numerosi negozi partecipanti all'iniziativa.


“Tutta Porto Sant'Elpidio sarà completamente contaminata dal festival”, ha poi spiegato Cesanelli illustrando come i trentotto spettacoli in cartellone si svolgeranno in ogni angolo della città: Villa Murri, Villa Baruchello, Pizza F.lli Cervi (Faleriense), Parco San Filippo, Via Cesare Battisti, la Pineta Nord e i locali del centro. Il Festival avrà una sua anteprima domenica 16 a Villa Baruchello con la Caccia al Tesoro delle Favole e il Flashmob organizzati da Ermanno Pacini e i volontari della Biblioteca Cuini, che nell'occasione celebreranno i 40 anni di animazione teatrale.


Uno degli aspetti più rilevanti del festival è la connotazione educativa del teatro per i più giovani, sintetizzata con efficacia dalle parole di Ezio Montevidoni della Fondazione Carifermo, uno dei partner della rassegna, che negli anni ha scelto di supportare questa rassegna "perché crede nella possibilità di educare i ragazzi all’arte, alla partecipazione e alla maggiore espressività attraverso il teatro”. “Iniziare a fare teatro da ragazzi aiuta a crescere meglio e a creare un mondo migliore: questa è una delle convinzioni fondamentali della nostra associazione” - ha aggiunto la Alessandrini a questo proposito.


Tra i partner di questa XXVIII edizione de "I Teatri nel Mondo" spicca la Legambiente Marche, che dal 1991 promuove campi estivi di volontariato sia in Italia che all'estero e che, nell'ambito della manifestazione,  quest'anno promuove il progetto “The Nature Show”, che a partire da ieri e per quindici giorni porta in città quindici ragazzi e ragazze provenienti da alcuni paesi europei (Francia, Russia, Spagna, Turchia, Belgio, e Serbia) per farli partecipare a dei laboratori sul riciclo e per coinvolgerli nelle attività teatrali e promozionali del Festival.


“Cesanelli ci ha chiesto una collaborazione qualche mese fa e, appena gli ho parlato dei nostri campi del volontariato, abbiamo pensato che potessero essere l'iniziativa più giusta per una rassegna di questo tipo – spiega Andrea Bagalini di Legambiente Marche – Organizziamo questi ormai da molto tempo e crediamo siano un'esperienza proficua di scambio interculturale e linguistico, oltre che un incentivo alla pace”.


Nel ricchissimo calendario della manifestazione c'è spazio anche per le mostre, tra cui quella che riunisce i manifesti dei festival delle edizioni precedenti dipinti ogni anno da alcuni artisti. “Quello del 2017 è stato realizzato da Mauro Falcioni, artista di Matelica – spiega Cesanelli – mentre domenica presenteremo quello per il 2018 di Anna Forlatti. Inoltre ci sarà anche la mostra “Bambini del Mondo”, con venti scatti del fotografo fermano Ennio Brilli raffiguranti bambini che vivono in condizioni disagiate in ogni parte del globo".


Insomma, per usare le parole del sindaco Franchellucci, “ci attende una settimana speciale che ancora una volta rientrerà nella storia dei grandi eventi organizzati a Porto Sant’Elpidio”.

 

Oberdan Cesanelli 

Oberdan_Cesanelli_2

 

I ragazzi del progetto "The nature show" di Legambiente Marche

 

Bambini_teatri_del_mondo

Letture:2098
Data pubblicazione : 12/07/2017 13:36
Scritto da : Andrea Pedonesi
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications