Eventi
"La terra a tavola" dell'Università di Urbino approda a Tipicità

L'Università di Urbino parteciperà alla XXIV edizione del Festival del Gusto, Tipicità 2016 che quest'anno propone un programma di oltre 80 eventi, esplorando le diverse dimensioni del cibo, del territorio e del “saper fare”.

Sabato 5 marzo, alle ore 15, presso la Sala Picena del Teatro dei Sapori, si svolgerà un incontro dal titolo “A tavola con i protagonisti del Rinascimento” in cui interverranno il prof. Rodolfo Coccioni (dipartimento di Scienze Pure e Applicate di UNIURB) e la dr.ssa Daniela Storoni (Titolare di “Rinascimento a Tavola” ed esperta di cucina rinascimentale), durante il quale sarà presentato il Corso di Alta formazione dell'Università di Urbino: "La Terra a tavola –Narratore del Gusto e della Cultura" di cui il prof. Coccioni è direttore. Per l’occasione, Coccioni condurrà una narrazione su Michelangelo, Leonardo, Galileo e sul loro rapporto con il cibo. Michelangelo era ghiotto di casciotta tanto da affittare tre poderi presso Casteldurante, l’attuale Urbania, per assicurarsene la produzione. Quei terreni erano particolarmente adatti al pascolo perché ricchi di guaime, l’ erba tenera che cresce dopo la falciatura, quella che fa meglio allo stomaco delle pecore e delle mucche e che fa produrre loro il latte migliore.
Il corso, le iscrizioni aperte dal 1° marzo, è alla sua terza edizione. Le lezioni si terranno dal 16 maggio al 10 giugno al campus scientifico “Enrico Mattei”. L’idea base è creare nuove figure professionali capaci di comunicare e selezionare le qualità, l’unicità e l’autenticità delle produzioni italiane. “Il settore agroalimentare ed enogastronomico ha un grande presente e un grande futuro nel nostro Paese – spiega Coccioni - . Un settore molto dinamico sul quale decisamente puntare in un periodo di crisi come quello che stiamo attraversando”.
Ampie le possibilità professionali con sbocchi nel settore dell’agroalimentare, del turismo enogastronomico, della comunicazione delle produzioni e della ristorazione e dell’hotellerie. “Questa nuova figura professionale – spiega ancora Coccioni – può essere la chiave per dare senso alle aspettative occupazionali di tanti giovani”.
Un po’ geologo un po’ chef, il Narratore del gusto si dedicherà alla selezione della qualità, dell’unicità e dell’autenticità delle produzioni italiane, studiando l’anatomia e la fisiologia degli organi di senso, le tecniche e gli strumenti di analisi sensoriale, la percezione dei profumi, l'influenza delle nuove conoscenze dei bicchieri da degustazione, i prodotti Dop e Igp, le certificazioni biologiche e biodinamiche, la qualità dei prodotti agroalimentari anche alla luce dei cambiamenti climatici in atto.
Le attività formative si svolgeranno dal lunedì al venerdì. Sono previste verifiche didattiche intermedie per i diversi insegnamenti che avverranno durante le lezioni sotto forma di colloquio individuale e la presentazione di un report come prova finale. Il corso prevede il riconoscimento di 10 crediti formativi universitari (CFU). Ai partecipanti al corso verrà rilasciato un attestato subordinato alla frequenza obbligatoria di almeno due terzi delle ore complessive di attività formative. In totale, 250 ore distribuite in 78 frontali, 28 di stage, 22 per project work, 50 di visite e cene guidate, 64 di studio individuale e 8 per la prova finale. 

Letture:2163
Data pubblicazione : 01/03/2016 10:50
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications